PSICOPATOLOGIA SESSUALE
Sessualità e disturbi psicosessuali
di Stefano Sanzovo, Carlo Rosso

Una rubrica sulla sessualità e sulla psicopatologia sessuale

Share this
13 maggio, 2013 - 23:46
di Stefano Sanzovo, Carlo Rosso

La sessualità e i problemi che essa suscita sono un argomento in cui spesso ci interfacciamo con i nostri pazienti. Talvolta non è facile trovare le parole, spiegare, anche perché entrare nell’argomento significa spesso vederlo attraverso il nostro punto di vista, e quindi svelarci. E’ un problema che talvolta manda all’aria il quotidiano modo del “prendersi cura” e scompiglia le gerarchie (chi se ne occupa?).
Il mondo delle disfunzioni sessuali, dei problemi legati all'espressione del bisogno sessuale, della sessualità deviante e delle disforie di genere vivono una condizione di misconoscimento e marginalità nei Centri di Salute Mentale così come nelle comunità terapeutiche. Esiste poi la criticità rappresentata dagli autori di reati sessuali, la cui frequente  comorbidità psichiatrica viene raramente riconosciuta e non è neppure chiaro quale debba essere il ruolo della psichiatria nella gestione di questi soggetti.  
Questa rubrica, patrocinata dalla Società Italiana di Psicopatologia Sessuale (SISPSe) - sezione speciale della SIP - prevede la presentazione di contributi dei curatori ma è anche aperta ai commenti, alle esperienze e alle riflessioni di tutti i colleghi che vogliano condividere il loro pensiero su un tema marginale e nel contempo centrale della nostra prassi terapeutica.
 
Chi siamo.
Carlo Rosso è medico Specialista in Psichiatria; docente a.c. di Psicopatologia del Comportamento Sessuale e di Psicologia Clinica all’ Università di Torino; Presidente della Società Italiana di Psicopatologia Sessuale – SISPSe; Membro del Consiglio Direttivo Nazionale della Società Italiana di Psichiatria; Coordinatore del Programma di Trattamento per autori di Reati sessuali presso la Casa Circondariale di Vercelli. Sito personale: www.carlorosso.com
Stefano Sanzovo, medico specialista in psichiatria e psicologia clinica, iscritto all’elenco degli psicoterapeuti dell’ordine dei medici di Treviso, si è formato in Sessuologia clinica alla scuola quadriennale del Centro Italiano di Sessuologia. Attualmente lavora presso il Centro di Salute Mentale di Mogliano Veneto (TV), è membro del consiglio direttivo della Società Italiana di Sessuologia e Psicopatologia Sessuale (SISPSe) e membro del Consiglio Direttivo della Sez.Veneto della Società Italiana di Psichiatria.

> Lascia un commento


Commenti

Buongiorno Stefano, mi sembra molto interessante la rubrica, affronta un tema delicato e nello stesso tempo centrale, non solo per i pazienti, ma anche per i fenomeni di transfert e controtransfert che chiedono di gestire tali dinamiche intrapsichiche.La salvo subito tra i link utili!
Il "chi se ne occupa?" è un problema importante che si presenta a noi professionisti, soprattutto per chi come me, svolge il lavoro nello studio privato. Se sento che quanto riportato dal paziente, in tema di sessualità, supera la mia capacità, competenza e "disponibilità" ad affrontarlo, talvolta invio la persona ad una collega specializzata in materia.
Sarebbe interessante, secondo me, proporre o riproporre nuovamente un convegno che tratti il tema dei problemi sessuali, del ruolo dei valori morali e degli obiettivi psicoterapeutici che potrebbero essere negoziati col paziente.Sarebbe utile avere la possibilità di parlarne, non solo nella rubrica, ma anche personalmente attraverso, ad esempio, corsi di formazione in gruppo, in modo da favorire il confronto tra i vari professionisti. Credo molto nella capacità del gruppo di attivare processi di cambiamento, non solo nelle persone che chiedono di essere aiutate e intraprendere un percorso nuovo di scoperta di sè, ma anche in noi professionisti del cambiamento.

Buongiorno Manola e grazie per il tuo intervento! Un convegno lo organizziamo il prossimo 6 giugno a Bressanone. Il titolo è "La sessualità nel disturbo bipolare", ma la mattinata è dedicata alla sessualità nei disturbi mentali. Tutte le indicazioni le trovi su questo sito alla voce "Convegni". L'iscrizione è gratuita ma obbligatoria. Ti aspettiamo!


Totale visualizzazioni: 373