PRESENTAZIONE KAPLAN & SADOCK SINOSSI DI PSICHIATRIA

Share this
3 luglio, 2018 - 08:05
Autore: KAPLAN & SADOCK
Editore: Piccin
Anno: 2018
Pagine:
Costo: €68.00
Presentazione dell’edizione italiana di Emilio Sacchetti
 
Sono passati quasi 50 anni dalla prima edizione della Sinossi di Psichiatria di Kaplan & Sadock ed in questo lungo arco di tempo si può ben dire che il testo ha rappresentato pressoché in tutto il mondo il riferimento per eccellenza di tantissimi psichiatri, specializzandi di psichiatria e medici in genere oltre che di tanti studenti di medicina e cultori della materia. Perché un successo internazionale così grande? Numerosi sono a mio parere i perché e, piuttosto che proseguire con il mio personale elenco, credo di potermi pienamente identificare con quanto riportato dagli stessi Autori nella prefazione di questa undicesima edizione: con il susseguirsi delle sue edizioni la sinossi “si è guadagnata la reputazione di essere un compendio indipendente, ...accurato, obiettivo e fidato in relazione alla evoluzione del pensiero e della prassi psichiatrica così da rispondere allo scopo dichiarato di promuovere le competenze professionali e di garantirne la più alta qualità...”. Per rispondere a queste esigenze, la sinossi si è sempre caratterizzata per il suo “approccio eclettico e multidisciplinare” nel quale i vari fattori biologici, psicologici e sociologici che costituiscono le basi fondanti della psichiatria sono stati riportati in maniera corretta, tenendo conto di quanto essi incidono realmente sulla salute mentale delle persone. Queste considerazioni, certamente valide per ognuna delle precedenti edizioni, si applicano a maggior ragione a quella attuale dal momento che essa ha fatto proprie le indicazioni del DSM-5 e si è arricchita di nuove sezioni rese necessarie dal progredire delle conoscenze e dalla presa d’atto della rilevanza di tematiche oggi emergenti ma prima sottovalutate. Tali opportune e necessarie innovazioni non hanno però portato ad alcuna discontinuità rispetto alle passate edizioni: l’essere al passo con i tempi è sempre stato infatti il collante che ha unificato ed unifica il susseguirsi delle varie edizioni della sinossi. Come sempre, la sinossi si avvale anche di un articolato glossario e di istruttivi casi clinici che facilitano di molto la comprensione della psichiatria clinica ed il trasferimento delle informazioni dal testo alla pratica. Tanti e tutti validi sono dunque i motivi per i quali l’undicesima edizione della Sinossi di Kaplan & Sadock merita di avere un posto di primo piano nella libreria scientifica di quanti si occupano a vario livello di psichiatria. Ovviamente, purché la sinossi venga anche letta e non faccia solo bella mostra di sé nella libreria stessa.




 
Prefazione
 
Questa è l’undicesima edizione del volume Kaplan & Sadock’s Synopsis of Psychiatry, pubblicato per la prima volta più di 40 anni fa. In questo periodo l’opera si è guadagnata la reputazione di compendio indipendente, coerente, accurato, obiettivo e attendibile dei progressi compiuti nel settore psichiatrico. Fin dalla sua prima edizione l’intento è consistito nel favorire la competenza professionale e garantire cure della più elevata qualità a quanti soffrono di disturbi mentali. Una caratteristica dell’opera è l’utilizzo di un approccio eclettico e multidisciplinare. Pertanto, i fattori biologici, psicologici e sociologici sono equamente rappresentati nel loro influire sulla salute e sulla malattia. Questo volume risponde alle necessità di diversi gruppi professionali: medici psichiatri e non, studenti di medicina, psicologi, assistenti sociali, infermieri che operano nei reparti psichiatrici e altri professionisti nel campo della salute mentale, tra cui i terapeuti del lavoro e dell’arte. Questo volume viene utilizzato anche dai non professionisti come guida attendibile nell’assistere familiari e amici affetti da disturbi mentali. In qualità di autori e curatori abbiamo ricevuto un’enorme gratificazione dall’ampia accettazione e dal diffuso uso di questo volume, sia negli Stati Uniti che in altri Paesi del mondo. Un ringraziamento particolare va a Pedro Ruiz, M.D., che si è unito come terzo curatore dell’ultima (decima) edizione del Comprehensive Textbook of Psychiatry, per aver proseguito la sua collaborazione con noi come co-curatore della Synopsis. Il dottor Ruiz non è solo un amico ma anche uno stimato psichiatra accademico, conosciuto come educatore e clinico. È stato presidente dell’American Psychiatric Association e attualmente è presidente della World Psychiatric Association. Il dottor Ruiz è professore di psichiatria e vice presidente e direttore dei Programmi Clinici presso la Miller School of Medicine dell’Università di Miami.




STORIA
Il presente volume è frutto dell’esperienza accumulata durante la redazione del Comprehensive Textbook of Psychiatry, un volume di quasi 4000 pagine nella stesura del quale ci si è avvalsi del contributo di oltre 450 tra psichiatri e scienziati comportamentali. L’opera va incontro alle necessità di quanti necessitano di una rassegna completa, dettagliata ed enciclopedica dell’intero settore. Nell’intento di essere più esauriente possibile, quest’opera in due volumi risulta però poco maneggevole per alcuni gruppi, soprattutto gli studenti di medicina, che necessitano di un testo che racchiuda in modo concentrato le conoscenze attuali nel settore della psichiatria. Per questo motivo alcune sezioni del Comprehensive Textbook of Psychiatry sono state cancellate, sono stati introdotti nuovi argomenti e tutte le sezioni sono state aggiornate, soprattutto quelle relative ad alcuni argomenti chiave quali la psicofarmacologia. Siamo grati agli oltre 2000 professionisti che hanno contribuito all’edizione attuale e a quelle precedenti del Comprehensive Textbook of Psychiatry, che ci hanno consentito di sintetizzare il proprio lavoro. Allo stesso tempo accettiamo la responsabilità delle modifiche apportate nel redigere questo nuovo volume.

SISTEMA DI INSEGNAMENTO
Il presente volume fa parte di un sistema globale da noi creato per facilitare l’insegnamento della psichiatria e delle scienze comportamentali. A capo di questo sistema vi è il Comprehensive Textbook of Psychiatry, che ha una profondità e una portata globali ed è stato progettato per essere utilizzato da psichiatri, scienziati comportamentali e tutti gli operatori nel campo della salute mentale. Il presente volume è una versione relativamente breve, ampiamente modificata e aggiornata utile per gli studenti di medicina, i medici interni dei reparti psichiatrici, gli psichiatri praticanti e i professionisti che operano nel campo della salute mentale. Due edizioni speciali derivate dalla Synopsis, il Concise Textbook of Clinical Psychiatry e il Concise Textbook of Child and Adolescent Psychiatry, contengono le descrizioni di tutti i disturbi psichiatrici, compresi la diagnosi e il trattamento, di adulti e bambini, rispettivamente. Queste due opere sono utili per i clinici e i medici interni dei reparti di psichiatria che necessitano di una panoramica riassuntiva della gestione dei problemi clinici. Un altro elemento del sistema, la Study Guide and Self-Examination Review of Psychiatry, include domande e risposte del tipo multiple choice ed è stato creato per gli studenti di psichiatria e per gli psichiatri clinici che necessitano di una sintesi delle scienze comportamentali e della psichiatria generale in preparazione a diversi esami. Le domande sono state formulate sul modello del formato utilizzato dall’American Board of Psychiatry and Neurology (ABPN), dal National Board of Medical Examiners (NBME) e dall’United States Medical Licensing Examination (USMLE). Del sistema fanno anche parte le varie edizioni di manuali tascabili: Pocket Handbook of Clinical Psychiatry, Pocket Handbook of Psychiatric Drug Treatment, Pocket Handbook of Emergency Psychiatric Medicine e Pocket Handbook of Primary Care Psychiatry. In questi manuali vengono riassunte, rispettivamente, la diagnosi e il trattamento dei disturbi psichiatrici, la psicofarmacologia, le emergenze psichiatriche e la psichiatria primaria. Essi sono stati progettati per poter essere strumenti tascabili facilmente consultabili da clinici e medici, qualunque sia la loro specialità. Infine, il Comprehensive Glossary of Psychiatry and Psychology fornisce definizioni semplici per psichiatri e medici di altre specialità, psicologi, studenti, altri professionisti della salute mentale e il pubblico. Insieme questi volumi creano un approccio multiplo all’insegnamento, allo studio e all’apprendimento della psichiatria.

CLASSIFICAZIONE DEI DISTURBI DSM-5
La quinta edizione del Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders (DSM-5) dell’American Psychiatric Association è stata pubblicata nel 2013. Essa contiene la nomenclatura ufficiale utilizzata dagli psichiatri e da altri professionisti operanti nel campo della salute mentale negli Stati Uniti. La presentazione dei disturbi psichiatrici trattati nel presente volume segue questa nosologia. Ogni sezione relativa ai disturbi clinici è stata aggiornata in modo accurato e completo e include le revisioni contenute nel DSM-5. In questo volume, come in ciascuna delle nostre edizioni, il lettore troverà inoltre le tabelle del DSM-5 per i principali disturbi mentali. Il DSM è la “legge del settore” e, come abbiamo già avuto modo di far notare, è la nomenclatura utilizzata in questo volume. Tuttavia, alcuni clinici e ricercatori avanzano delle riserve circa vari aspetti del DSM che il lettore troverà qui menzionati. Con la pubblicazione delle successive edizioni del DSM questo volume, come sempre, lascerà spazio al dissenso prima e, soprattutto, dopo l’apparizione di ciascuna nuova versione. Quest’opera continuerà a dare spazio al dibattito, alla valutazione, alle critiche e al disaccordo rimanendo fedele alla nomenclatura ufficiale.

ICD-10
I lettori dovrebbero essere a conoscenza anche di un sistema di classificazione parallelo sviluppato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definito International Statistical Classification of Diseases and Related Health Problems (ICD10). Tra il DSM e l’ICD-10 vi sono differenze testuali. Tuttavia, come concordato da USA e OMS, i numeri dei codici diagnostici devono essere identici per garantire uniformità nel riferire i dati statistici nazionali e internazionali in psichiatria. Le diagnosi e i codici numerici dell’ICD-10 sono accettati da Medicare, Medicaid e dalle compagnie di assicurazione private negli Stati Uniti.

COPERTINA E ILLUSTRAZIONI
La Synopsis è stato uno dei primi manuali psichiatrici moderni a utilizzare l’arte e le fotografie per illustrare i soggetti psichiatrici al fine di arricchire l’esperienza dell’apprendimento e noi abbiamo proseguito lungo questa tradizione in ogni edizione. La copertina riporta un particolare di un dipinto intitolato Artista circondato da maschere eseguito da un artista di origine belga, James Ensor (1860-1949), il quale era affascinato dalle maschere, che per lui rappresentavano l’ipocrisia dell’umanità. Le maschere hanno avuto un ruolo nel corso della storia dell’umanità. Esse nascondono e rivelano allo stesso tempo. Nascondono ciò che non vogliamo mostrare agli altri o a noi stessi o ciò che vogliamo rimanga segreto e rivelano ciò che vogliamo che gli altri vedano. Nella riabilitazione dei pazienti psichiatrici la creazione di maschere è stata utilizzata dai terapeuti dell’arte per aiutare i pazienti ad esplorare i propri sentimenti e dare sfogo alla propria creatività. Lo psichiatra Hervey Cleckley coniò il termine “maschera della sanità di mente” per riferirsi allo psicopatico che manipola gli altri ma che è, dietro una facciata di normalità, profondamente disturbato. Carl Jung parlò della persona (dal termine latino che significa “maschera”) come l’immagine che vogliamo presentare al mondo e dietro alla quale vi sono altre immagini del sé. Noi speriamo che l’immagine di copertina arricchisca l’esperienza di apprendimento dei nostri lettori. In questa edizione sono state aggiunte nuove illustrazioni e tavole a colori.

ESEMPI DI CASI
Gli esempi di casi sono parte integrante della Synopsis e vengono ampiamente utilizzati in tutto il volume per aggiungere chiarezza e dare vita ai disturbi clinici descritti. I casi sono presi da diverse fonti tra cui coloro che hanno contribuito all’edizione attuale e a quelle precedenti del Comprehensive Textbook of Psychiatry e i nostri colleghi di ospedale, che ringraziamo per il contributo fornito. Alcuni casi sono presi dall’esperienza clinica acquisita dagli autori presso il Bellevue Hospital di New York. I casi sono descritti su uno sfondo colorato per aiutare il lettore ad individuarli facilmente.

SEZIONI NUOVE E AGGIORNATE
L’introduzione del DSM-5 nel 2013 ha reinquadrato la nosologia psichiatrica. Ogni sezione della Synopsis è stata rivista e aggiornata per conformarsi a tali modifiche. Il capitolo Classificazione dei disturbi psichiatrici fornisce una efficace panoramica e definizione di ciascun disturbo psichiatrico incluso nel DSM-5. Nel resto del volume ciascuno di questi disturbi viene discusso in dettaglio in capitoli e sezioni distinti. Inoltre, per quasi tutti i principali disturbi mentali vengono illustrate le corrispondenti tabelle diagnostiche del DSM-5. L’indice è stato riorganizzato e inizia con il capitolo Neuroscienze, in cui sono state aggiunte tre nuove sezioni: Sviluppo neurale e neurogenesi, in cui viene sottolineata l’importanza del ruolo del sistema nervoso in fase di sviluppo nel causare le malattia mentali; Elettrofisiologia applicata, in cui vengono descritti gli effetti degli impulsi elettrici sul cervello e il rapporto tra elettrofisiologia e psichiatria clinica; e Interazioni tra sistema immunitario e sistema nervoso centrale, in cui vengono descritti gli effetti del sistema immunitario sul cervello in soggetti sani e malati. Una nuova sezione intitolata Normalità e salute mentale fornisce la struttura entro la quale individuare la linea di confine delle malattie mentali. Similmente, un’altra nuova sezione intitolata Psicologia positiva descrive le teorie emergenti e gli approcci terapeutici che contribuiscono alla salute mentale. Un capitolo intitolato Contributi delle scienze socioculturali contiene tre nuove sezioni intitolate Sociologia ed etologia, Psichiatria transculturale e Sindromi associate alla cultura che, considerate insieme, riflettono l’enorme impatto che la cultura esercita sia sulle manifestazioni che sulla prevalenza dei disturbi mentali. Il capitolo Aspetti correlati al termine della vita tratta la morte, il morire, il lutto e le cure palliative che riflettono il ruolo importante degli psichiatri nella specialità clinica della medicina palliativa. Questo capitolo tratta anche il controllo del dolore, che è un’area relativamente nuova, ma importante, in cui gli psichiatri hanno un ruolo significativo. Nel capitolo intitolato Disforia di genere, una nuova categoria diagnostica inclusa nel DSM-5, viene prestata particolare attenzione a questioni che riguardano omosessuali, lesbiche, bisessuali e transgender. Il capitolo Psichiatria e medicina riproduttiva è stato accuratamente rivisto e aggiornato in base ai progressi compiuti nel settore della salute femminile. Il capitolo Etica in psichiatria è stato aggiornato ed include un’ampia discussione sul suicidio assistito. A questo argomento viene prestata particolare attenzione anche nella sezione intitolata Eutanasia e suicidio assistito. Nell’ultima edizione la sezione sul Disturbo da stress post-traumatico include i tragici eventi risalenti all’11 Settembre 2001 relativi agli attentati al World Trade Center a New York e al Pentagono a Washington. Purtroppo da allora si sono verificati altri disastri quali l’uragano Sandy e gli omicidi di Newtown. Gli effetti psicologici di questi eventi sono stati trattati, così come gli effetti x Prefazione delle guerre in Iraq e Afghanistan sulla salute mentale dei veterani che vi hanno partecipato. Sono stati considerati anche gli effetti del terrorismo e della tortura, due aree raramente trattate nei manuali di psichiatria ma di estrema importanza per gli psichiatri che ne hanno in cura le vittime. In questa edizione sono stati aggiunti due capitoli: Psichiatria pubblica e Aspetti della psichiatria a livello mondiale, che riflettono il ruolo nazionale e globale della psichiatria e indicano la necessità che i clinici conoscano i disturbi che si sviluppano in ogni regione del mondo. Una nuova sezione intitolata Metodi di stimolazione cerebrale descrive innovazioni quali la stimolazione transmagnetica e la stimolazione cerebrale profonda sviluppate per guarire quei pazienti che non hanno risposto alle terapie convenzionali e che sono tra i malati psichiatrici più gravi. Il capitolo sulla psicoterapia è stato ampliato fino ad includere nuovi trattamenti quali la Mentalizzazione e la Mindfulness, trattate in una nuova sezione. Il capitolo Terapia psicofarmacologica, come nelle precedenti edizioni, descrive i farmaci utilizzati dagli psichiatri per trattare le malattie mentali. Questo capitolo è stato completamente aggiornato e include tutti i nuovi farmaci introdotti dall’ultima edizione di questo volume. Infine, ogni capitolo incluso nella sezione relativa alle scienze comportamentali è stato revisionato e aggiornato per riflettere i progressi compiuti nel settore.

PSICOFARMACOLOGIA
In questo volume i farmaci utilizzati per il trattamento dei disturbi mentali sono stati classificati in base alla loro azione farmacologica e al loro meccanismo d’azione piuttosto che essere suddivisi utilizzando categorie quali antidepressivi, antipsicotici, ansiolitici e stabilizzatori dell’umore, definizioni troppo generiche che non riflettono scientificamente l’uso clinico dei farmaci psicotropi. Ad esempio, molti antidepressivi vengono utilizzati per trattare disturbi d’ansia; alcuni ansiolitici vengono impiegati nel trattamento della depressione e del disturbo bipolare e farmaci appartenenti a tutte le categorie vengono utilizzati per trattare altri problemi clinici quali i disturbi dell’alimentazione, il disturbo di panico e i disturbi del controllo degli impulsi. Molti farmaci vengono inoltre impiegati per trattare una serie di disturbi mentali che non rientrano in alcuna classificazione generale. Le informazioni riguardanti tutti gli agenti farmacologici utilizzati in psichiatria, compresi la farmacodinamica, la farmacocinetica, i dosaggi, gli effetti avversi e le interazioni farmacologiche sono state accuratamente aggiornate in base ai progressi compiuti nella ricerca.

DISTURBI DELL’INFANZIA
I capitoli che trattano i disturbi dell’infanzia sono stati sottoposti ad un’accurata revisione e includono materiale nuovo. Nel DSM-5 sono state introdotte nuove categorie diagnostiche pediatriche e ne sono state eliminate altre. Ad esempio, diagnosi quali quelle di disturbo pervasivo dello sviluppo, disturbo di Rett e disturbo di Asperger attualmente rientrano nei disturbi dello spettro dell’autismo. Inoltre sono stati aggiunti come nuove entità diagnostiche il disturbo da disregolazione dell’umore dirompente e la sindrome di psicosi attenuata. Queste ed altre modifiche hanno determinato un ampliamento della sezione relativa ai disturbi che solitamente esordiscono nell’infanzia e nell’adolescenza. La sezione relativa all’impatto del terrorismo è stata aggiornata e include le recenti informazioni circa i disturbi da stress post-traumatici nei bambini, inclusi gli ultimi dati sugli effetti psicologici osservati in bambini esposti a disastri naturali e causati dall’uomo. La sezione Disturbi d’ansia è stata riorganizzata e accuratamente aggiornata e il Disturbo ossessivo-compulsivo è trattato in un capitolo a sé. La sezione che riguarda l’uso di agenti farmacologici nei bambini è stata ampiamente aggiornata per riflettere le numerose modifiche nell’uso dei farmaci nel trattamento di disturbi dell’infanzia emersi dall’ultima edizione di questo volume.

GLOSSARIO
In questa edizione compare per la prima volta un glossario completo dei segni e dei sintomi psichiatrici. La psichiatria è una scienza descrittiva e la conoscenza e l’utilizzo appropriato dei numerosi termini disponibili al clinico sono fondamentali per la formulazione di una corretta diagnosi e per il trattamento. Speriamo che i lettori trovino utile questa aggiunta.

BIBLIOGRAFIA
Ciascuna sezione della Synopsis termina con una serie di citazioni che includono review e riferimenti aggiornati al nostro manuale più completo Comprehensive Textbook of Psychiatry. I riferimenti sono limitati in numero; in parte per risparmiare spazio ma, soprattutto, siamo consapevoli del fatto che il lettore moderno consulta siti quali PubMed e Google Scholar per rimanere aggiornato sulla letteratura più attuale e noi incoraggiamo tale tendenza.

RINGRAZIAMENTI
Apprezziamo profondamente il lavoro di quanti hanno contribuito alla redazione di questo volume, che non si sono risparmiati nel mettere a disposizione tempo ed esperienza. Ringraziamo per l’enorme aiuto offerto Caroly Pataki, M.D., responsabile dell’aggiornamento e della revisione della sezione relativa ai disturbi dell’infanzia e dell’adolescenza e Contributing Editor di psichiatria infantile in molte edizioni del Comprehensive Textbook. La sezione sulla psicofarmacologia è stata aggiornata da Norman Sussman, grazie al contributo del quale siamo stati in grado di fornire al lettore un materiale recente in questa area sempre mutevole e in rapida espansione. Sussman è stato anche Contributing Editor per il settore della psicofarmacologia durante la redazione del Comprehensive Textbook. Il nostro ringraziamento va anche a Dorice Viera, Curatore Associato della Frederick L. Ehrman Medical Library presso la New York University School of Medicine, il cui aiuto è stato prezioso nella preparazione di questa edizione e delle precedenti edizioni a cui ha contribuito. Desideriamo esprimere i nostri più sentiti ringraziamenti ai nostri due Project Editors a New York: Nitza Jones-Sepulveda ha collaborato con noi per più di un decennio e ha contribuito alla redazione di questo volume e a molte altre edizioni del Kaplan & Sadock prima di passare al settore privato. La sua vasta conoscenza di ogni aspetto della pubblicazione di un volume è stata indispensabile. Sentiremo molto la sua mancanza. Desideriamo ringraziare anche Hayley Weinberg, che ha avuto un ruolo fondamentale nella produzione di questo volume lavorando con entusiasmo, intelligenza e alacrità. Ringraziamo inoltre Gloria Robles a Miami, il cui aiuto è stato inestimabile per tutti gli autori e, soprattutto, per il dottor Ruiz. Tra i molti collaboratori che desideriamo ringraziare vi sono Seeba Anam, M.D, René Robinson, M.D., Nora Oberfield, M.D., Marissa Kaminsky, M.D., Caroline Press, M.D., Michael Stanger, M.D., Rajan Bahl, M.D. e Kay J. Kantor, Ph.D., i quali hanno contribuito alle varie edizioni della Synopsis. Laura Erikson-Schroth, M.D., merita una menzione particolare per il contributo fornito nella sezione sulla Disforia di Genere. Un ringraziamento speciale va anche a Samoon Ahmad, M.D., che ci ha fornito un prezioso aiuto come Consulting Editor nel settore della psicofarmacologia. Prefazione xi Desideriamo ricordare anche il contributo fornito da James Sadock, M.D. e Victoria Sadock Gregg, M.D. nelle aree di loro competenza, ossia la medicina d’emergenza per adulti e la medicina d’emergenza pediatrica, rispettivamente. Un ringraziamento va anche ad Alan e Marilyn Zublatt per il loro generoso supporto in questa edizione e in altre edizioni del Kaplan & Sadock. Nel corso degli anni sono stati prodighi benefattori in molti progetti educativi, clinici e di ricerca presso il NYU Medical Center. Siamo loro molto grati per l’aiuto fornitoci. Vogliamo cogliere questa opportunità per ringraziare anche i traduttori di questa ed altre edizioni del Kaplan & Sadock, tradotte in molte lingue tra cui cinese, croato, francese, tedesco, greco, indonesiano, italiano, giapponese, polacco, portoghese, rumeno, russo, spagnolo e turco, in aggiunta ad una speciale edizione asiatica e internazionale per studenti. Lippincott Williams & Wilkins pubblica i nostri volumi da quasi mezzo secolo e, come sempre, il suo personale si è dimostrato assai efficiente. Jamie Elfrank, Acquisitions Editor presso la LWW, è stata di grande aiuto in molti aspetti del nostro lavoro e apprezziamo non solo il suo contributo ma anche la sua amicizia. Desideriamo ringraziare anche Andrea Vosburgh, Production Editor presso la LWW, che ha fornito un inestimabile contributo nei molti dettagli che è stato necessario mettere a punto durante la redazione di questo volume, andando ben oltre il ruolo di Production Editor e prestando il proprio aiuto anche in veste di Copy Editor e di curatore per le immagini e permessi e occupandosi di molti altri aspetti, troppo numerosi da essere menzionati tutti. Il suo ottimismo e la sua dedizione al progetto sono stati straordinariamente utili. Anche Chris Miller presso l’Aptara merita un ringraziamento particolare per il contributo fornito in questa e in altre edizioni del Kaplan & Sadock. Ringraziamo inoltre Charley Mitchell, ex Executive Editor alla LWW, che ci ha incoraggiato e guidato per oltre 20 anni prima di intraprendere la carriera accademica. Stimiamo la sua amicizia ora come durante gli anni in cui è stato alla LWW. Infine, siamo profondamente riconoscenti a Charles Marmar, M.D., Professore e Direttore del Dipartimento di Psichiatria presso la New York University School of Medicine, che ci ha supportato durante tutto il progetto. Ha guidato il dipartimento verso il 21° secolo con dedizione, capacità ed entusiasmo. Sotto la sua guida la NYU è diventata uno dei principali centri di psichiatria e neuroscienza sia negli Stati Uniti che nel resto del Mondo.

> Lascia un commento



Totale visualizzazioni: 3993