CONGRESSO SIPB 2019 ON LINE SUL CANALE TEMATICO YOUTUBE DI POL.it

Share this
6 novembre, 2019 - 14:00
Il 12° Congresso della Società Italiana di Psichiatria Biologica si propone di offrire un quadro completo e di altissimo livello della nuova complessità della clinica, dei modelli etiopatogenetici e degli interventi in psichiatria.
Sul versante della clinica, particolare attenzione sarà rivolta: a) alle nuove concettualizzazioni dei disturbi mentali, complementari all’approccio categoriale (network psychopathology, vari modelli dimensionali); b) alle nuove modalità di raccolta delle informazioni nelle persone con disturbi mentali, basate sull’uso di tecnologie avanzate (digital phenotyping, ecological momentary assessment); c) alla caratterizzazione delle funzioni cognitive, compresa la cognizione sociale, nelle persone con i vari disturbi mentali; d) alla definizione e alla caratterizzazione degli stati a rischio per i disturbi mentali; e) alla descrizione dei quadri psicopatologici indotti dalle nuove sostanze di abuso; f) ai rapporti tra salute mentale e salute fisica; g) alla salute mentale nell’adolescenza.
Sul versante dell’etiopatogenesi, i temi trattati comprenderanno: a) le nuove evidenze riguardanti la vulnerabilità ai disturbi mentali, con speciale riguardo ai modelli neuroevolutivi e al ruolo dei traumi; b) la ricerca recente sui fattori protettivi e sulla resilienza; c) il ruolo dei patterns di attaccamento come fattori di rischio o protettivi per i disturbi mentali; d) le implicazioni della genetica psichiatrica per la ricerca e per la pratica clinica; e) le ricerche più avanzate nell’ambito del brain imaging applicato alla psichiatria; f) i recenti progressi della psicoimmunologia e della psicoendocrinologia.
Sul versante degli interventi, ampio spazio verrà dedicato: a) agli aspetti clinici e organizzativi degli interventi precoci per i vari disturbi mentali; b) alle nuove prospettive della public mental health; c) alle psicoterapie di nuova generazione e all’evoluzione delle vedute sugli obiettivi e gli esiti delle psicoterapie; d) ai nuovi modelli di farmacoterapia e  all’utilità e ai problemi dei trattamenti psicofarmacologici a lungo termine; e) alle nuove prospettive della riabilitazione psichiatrica; f) al ruolo delle nuove tecnologie nelle terapie psichiatriche; g) al possibile ruolo futuro dei biomarkers molecolari nella scelta degli interventi terapeutici; h) alle nuove tecniche di neuromodulazione; i) all’integrazione degli interventi in psichiatria; l) alle modalità attraverso cui gli utenti possono essere coinvolti nelle scelte terapeutiche (“shared decision making”); m) al “personal recovery” come nuovo obiettivo degli interventi terapeutici in psichiatria; n) al ruolo dei “fattori aspecifici” (interpersonali, contestuali) nel condizionare l’esito degli interventi terapeutici; o) alla personalizzazione delle cure.




TUTTI I 39 VIDEO DELLE RELAZIONI PRESENTATE DURANTE IL CONGRESSO SONO ON LINE SUL CANALE TEMATICO YOUTUBE DI PSYCHIATRY ON LINE ITALIA, CLICCA PER ACCEDERE ALLA PLAYLIST!!!

 

> Lascia un commento



Totale visualizzazioni: 523