La parola a A. Rossi, Università de L'Aquila

Share this
3 dicembre, 2012 - 19:04

Domanda: C'è un interesse notevole attorno al tema della “sinergia” tra antipsicotici atipici e programmi di riabilitazione cognitiva in schizofrenia?
Risposta: Un' area fertile e in continuo sviluppo è la recente tendenza a considerare il disturbo schizofrenico come disturbo neurocognitivo; questa sorta di revisione in letteratura implica che il principale “target” della terapia potrebbe diventare la performance cognitiva.
Da qui l'importanza della terapia con atipici associata a programmi di riabilitazione cognitiva 

Domanda: Performance cognitiva ed atipici…
Risposta: Sulla performance molti studi testimoniano un'efficacia degli atipici superiore a quella dei neurolettici classici. Un uso corretto di queste nuove molecole - ziprasidone compreso- inciderà positivamente sugli enormi costi che questa malattia comporta.

> Lascia un commento


Totale visualizzazioni: 641