cinema

RECENSIONE CINEMATOGRAFICA: Vi presento Toni Erdmann
5 marzo, 2017 - 08:48
Considerato dai Cahiers du Cinema il miglior film della stagione; trionfatore degli ultimi European Film Award con il riconoscimento dei premi alla migliore pellicola, regia, attori e sceneggiatura; scippato dell’Oscar al film straniero più per ragioni geopolitiche e reazione allo...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Recensione di un capolavoro La mia vita da Zucchina: SIAMO TUTTI UN PO’ ZUCCHINA
4 dicembre, 2016 - 22:41
Deve essere un destino: tutti i film realizzati con la tecnica di animazione stop-motion mi piacciano da morire. E’ accaduto con l’americano “Anomalisa”, accade oggi con la meraviglia commovente di “LA MIA VITA DA ZUCCHINA” primo lungometraggio del disegnatore...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Mente ad arte
Lo schermo empatico, di Gallese e Guerra. Un'opera sui rapporti tra Cinema e Neuroscienze (parte I)
1 novembre, 2016 - 14:02
Vittorio Gallese e Michele Guerra hanno scritto un interessante volume nel quale sono spiegati i concetti che legano l’esperienza del cinema alle neuroscienze cognitive. Il fulcro dell’opera dei due Autori è l’analisi della cognizione incarnata (embodied cognition), vale a...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Crazy for Football e The Secret Scripture al Festival di Roma
19 ottobre, 2016 - 15:48
La Festa del Cinema di Roma è un festival internazionale che si tiene in autunno a Roma presso l'auditorium Parco della Musica. La prima edizione, denominata "Cinema. Festa internazionale di Roma", si è tenuta nel 2006. Competitivo fino all'ottava edizione...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

RECENSIONE al saggio "Lo schermo empatico Cinema e neuroscienze"
16 novembre, 2015 - 07:47
“Nessuno produrrebbe nulla senza i suoi fantasmi, e quando il fantasma è inconscio, la sua traccia nel film è considerevolmente trasposta”, così scriveva Christian  Metz nel suo classico e insuperato Cinema e psicoanalisi del ’93. Perché una...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

SEMINARIO “La sublimazione nel cinema contemporaneo”
23 settembre, 2015 - 17:02
Per il ciclo “Cinema, Psicoanalisi e Letteratura”     “La sublimazione nel cinema contemporaneo”   riflessioni sulla visione del film   “Tutto sua madre” (2013) di G Guillame con Rossella Valdrè Membro Ordinario della...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Mente ad arte
Sull’Intelligenza Artificiale e sull’innamoramento. Riflessioni dal film “Her” (Lei) di Spike Jonze
22 maggio, 2015 - 19:35
  Il film Her di Spike Jonze, vincitore 2014 dell'Oscar per la migliore sceneggiatura, stimola alcune considerazioni sulla nascita e sulla necessità dei sentimenti. La storia è, in estrema sintesi, quella dell’interesse crescente tra Theodore, protagonista frustrato...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Mente ad arte
Cinema del delirio e delirio nel cinema
17 aprile, 2015 - 14:01
  Delirio significa uscire (de-) dal solco (-lira), ovverossia de-viare o uscire dal seminato. L’esperienza delirante rappresenta uno stato di coscienza, dove la realtà viene interpretata (con estrema convinzione) in un modo che non è condivisibile dalla maggior parte delle...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Presentazione saggio "L'Altro, diversità contemporanee - Cinema e Psicoanalisi nel territorio dell'alterità di Rossella Valdrè
1 marzo, 2015 - 19:20
ILSAGGIO PUO' ESSERE ACQUISTATO ON LINE SEGUENDO IL LINK Pubblichiamo la premessa al saggio a firma dell'autrice Rossella Valdrè               "Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Meeting Joshua Oppenheimer, back to cinema vèritè
14 febbraio, 2015 - 00:13
... it's all a journey... Joshua Lincoln Oppenheimer (born September 23, 1974) is an Oscar-nominated American film director based in Copenhagen, Denmark. Oppenheimer is a 2014 recipient of the MacArthur "Genius" Award.[4] and a 1997 Marshall Scholar. Oppenheimer was born in Austin...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
In anteprima al Festival di Roma il film "Still Alice", nel segno di una tragica coincidenza: la comune irreversibilità fra l’Alzheimer che colpisce la protagonista e la SLA diagnosticata a Richard Glatzer
18 ottobre, 2014 - 13:08
Alice Howland, felicemente sposata e madre di tre ragazzi, è una rinomata professoressa di linguistica che, improvvisamente, inizia a dimenticare le parole. Quando le diagnosticano una forma precoce di Alzheimer, Alice e la sua famiglia vedono messi a dura prova i loro rapporti. La sua...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Mente ad arte
Le insonnie (ri)prodotte al Cinema
9 ottobre, 2014 - 15:42
  L'insonnia può essere presente a qualsiasi età come conseguenza di cause diverse, di natura biologica, psicologica o ambientale. Essa rappresenta un sintomo soggettivo d’incapacità a dormire o nel dormire in modo insoddisfacente. Può manifestarsi come...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Mente ad arte
Uso e abuso da ansiolitici. Esempi dallo schermo cinematografico
13 settembre, 2014 - 11:20
  Nelle movimentate scenografie proposte dal cinema i protagonisti abusano con una certa frequenza di cocktail farmacologici. Moltissimi film descrivono situazioni di tossicodipendenza, già da noi altrove recensiti (vedi in particolare Ignazio Senatore in “Vero come la Finzione...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Arriva The Giver – Il mondo (senza emozioni) di Jonas
11 settembre, 2014 - 15:22
Annullare le differenze per evitare conflitti dilanianti: la vita scorre tranquilla ma è asettica e (“perfetta”). È la premessa del libro “The Giver – Il donatore” (edito in Italia dalla Giunti) della scrittrice Lois Lowry, uno dei romanzi più...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
L’intervista / Viaggio attorno alla psiche a bordo del “Dsm-Cinema”
10 settembre, 2014 - 13:38
“La psichiatria e il cinema hanno in comune il tentativo (con intenti ed approcci ovviamente diversi) di comprendere, spiegare e prevedere, seppure nella maniera frammentaria che ci consente la vastità e il mistero dell’anima, i sentimenti, i comportamenti, le emozioni e pi...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Pierfrancesco Favino a Venezia 71 come protagonista e produttore di "Senza nessuna pietà", in gara nella sezione Orizzonti
2 settembre, 2014 - 09:51
Favino interpreta Mimmo, uomo robusto, ingombrante e di poche parole. Vorrebbe fare solo il muratore, perché gli piace più costruire palazzi che rompere ossa. Invece recuperare crediti, con le cattive, è parte integrante della sua vita. E' un gigante buono che tutti...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Mente ad arte
Prescrivere farmaci antipsicotici. Lo sguardo del cinema
31 agosto, 2014 - 18:35
  Il cinema esprime il sentire comune e perciò guarda agli psicofarmaci con occhio ambiguo, tra il sospetto e la speranza. Proprio come succede alla persona comune, non riesce a spiegare in che modo sostanze che agiscono sul cervello possano produrre benefici senza causare danno. Se...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Under the Skin
29 agosto, 2014 - 14:31
Rispetto alla produzione di significati simbolici, possono essere schematicamente distinte tre classi di film:   - Alcuni deliberatamente richiedono una interpretazione che non potrebbe limitarsi al senso letterale; - altri invece (i confini sono comunque lontani dall’essere netti) pur...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
DVDritta: Don Jon e il cyberporno
11 agosto, 2014 - 11:12
Don Jon è un film indipendente scritto, diretto ed interpretato da Joseph Gordon-Levitt, al debutto dietro la macchina da presa in un lungometraggio. Il titolo del film inizialmente era Don Jon’s Addiction (la dipendenza – da cyberporno – di Don Jon); con questo titolo...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Zoran: cinema e psicopatologia nell’opera prima di Matteo Oleotto
1 agosto, 2014 - 11:19
Introduzione Matteo Oleotto prima di diventare regista ha lavorato come telefonista in un call-center, come bagnino, in una ditta di traslochi, in un autolavaggio, come operaio in una ditta di microcomponenti, e tra varie altre cose come assistente notturno di un ospedale psichiatrico. Si è...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
I film di questo inverno ora in dvd, da recuperare (parte 1)
25 luglio, 2014 - 10:52
“Una Torino declinata in modo particolare, quella del 45° parallelo: è a metà strada tra Polo Nord e Polo Sud, un posto magico. Torino, come la mia città natale Casal Maggiore è attraversata dal 45° parallelo, è a metà del mondo”. Il...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Supercondriaco - Ridere fa bene alla salute
20 luglio, 2014 - 15:44
Lo spunto per questa rubrica mi è venuto alla conferenza stampa di un film, in cui il regista raccontava la sua opera in termini aulici e un po' retorici, mentre a me era sembrato di aver visto la mera seppur pregevole rappresentazione documentaristica dei risvolti psicopatologici di...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Mente ad arte
I misteri dell’Otello
18 luglio, 2014 - 18:13
Otello riserva sempre occasioni di approfondimento, tanto più se mediato da Orson Welles. Ho chiesto a Giorgio Placereani, appassionato da anni delle opere di Welles, di scrivere un breve testo di riflessione sugli enigmi del personaggio shakespeariano. Giorgio Placereani, insegnante e...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Mente ad arte
Alimentazione e cinema
12 giugno, 2014 - 17:46
  Negli anni ’40 e ’50 la ricchezza si manifestava attraverso l’abbondanza del cibo. Si ricordi il mito americano di Alberto Sordi che fallisce nell’impresa di rifiutare gli spaghetti in Un americano a Roma di Steno (1954). In Abbasso la miseria! (1945) Anna Magnani,...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Mente ad arte
Narcisisti al cinema – Due film classici e mezzo
24 aprile, 2014 - 11:09
  Di narcisisti, si sa, è pieno il cinema. Però in alcuni casi la figura del narcisista è al centro dell’obiettivo. Personaggi brillanti, autocompiaciuti, dispensatori di sorrisi e battute spopolano sullo schermo, così come personaggi arroganti, invadenti e...

> Lascia un commento

> Leggi tutto