freud

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Freud senza freudismo
26 aprile, 2017 - 14:43
Non è facile per un freudiano prescindere dal freudismo. Non fu facile neppure per Freud dissociarsi dal proprio. Io che scrivo queste righe ci ho messo quarant’anni per uscire dal freudismo pur rimanendo freudiano. Al freudiano che mi legge auguro di metterci meno, pur sapendo che...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
La psicopatologia specifica del soggetto collettivo è il settarismo
12 aprile, 2017 - 16:38
La psicopatologia specifica del soggetto collettivo è il settarismo   “Vera cosa è che alcune divisioni nuocono alle repubbliche, e alcune giovano: quelle nuocono che sono dalle sette e da partigiani accompagnate, quelle giovano che senza sette, senza partigiani, si...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

“Spazi intermedi”: per una corretta interpretazione dell’Unheimlich in David Lynch
29 marzo, 2017 - 16:47
Abstract Freud’s paper Das Unheimliche has always been a source of inspiration for film studies, but its interpretation is sometimes inaccurate and doesn’t pay too much attention to the crucial issue of the ambivalence of the other and the split identity. This paper thus intends to...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Sulla psicopatologia in rete – Appunti
27 marzo, 2017 - 08:20
  Per analizzare il funzionamento delle masse telematiche, in particolare di quelle ospitate dai e attive nei social network, può esser utile riprendere la nota distinzione tra enunciato ed enunciazione. La ripropongo nei termini della teoria sociale di Niklas Luhmann.   Lo...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
L'inibizione collettiva
11 marzo, 2017 - 12:45
  Così esordiva nel 1960 Patrick Suppes nel suo libro Axiomatic Set Theory, destinato a diventare un classico:   Tra le molte branche della matematica moderna la teoria degli insiemi occupa un posto unico: con poche e rare eccezioni le entità studiate e analizzate in...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
La nostra massa telematica
24 febbraio, 2017 - 11:57
La massa è un’“anima collettiva” con sentimenti e impulsi comuni dell’individuo, che non è più un’individualità. In essa è vissuto il “noi tutti” senza “l’Io”. Nelle azioni comuni momentaneamente ha una...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

RECENSIONE: The Cut and the Building of Psychoanalysis, Vol 1: Sigmund Freud and Emma Eckstein, di Carlo Bonomi
18 febbraio, 2017 - 11:01
“Questo libro è tanti libri. E’ un libro sul corpo ma anche un libro sull’anima. Tratta di storia della medicina ma anche di religione e di morale. Parla di fatti e fantasie di uomini e donne.  Si occupa di organi sessuali e della persona di Freud, riflettendo sul...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Contro-controtransfert
18 febbraio, 2017 - 10:10
C’è un concetto che corrompe e altera tutti gli altri. Non parlo del Male, il cui limitato impero è l’etica; parlo dell’Infinito. J.L. Borges, Metamorfosi della tartaruga, in Altre inquisizioni, 1952   La prenderò larga. Più di trent’...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

PSICOANALISI ETICA
COME IL MALE OSCURO DIVENNE CHIARO
11 febbraio, 2017 - 18:51
“In questo paese chi ha più soldi ha più ragione ” Giuseppe Berto, Anonimo veneziano   Di Giuseppe Berto vi consiglio, se non siete appassionati di salute mentale, Tutti i racconti[1]. Ci sono dei capolavori, lì in mezzo, e comunque la sua scrittura, dai...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
C'è ripetizione e ripetizione
2 febbraio, 2017 - 15:19
  Per raggiungere il concreto bisogna passare per le vie traverse dell’astrazione. Niklas Luhmann   In questo post l’astrazione richiesta è l’indebolimento della nozione di causa. Le forme di ripetizione sono molte e molto variegate. Ne segnalo due, secondo me...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

PSICOANALISI AL PRESENTE
Il lutto di Amleto
19 gennaio, 2017 - 20:33
Dress sexy at my funeral Bill Callahan   Clinica di Amleto Nel corso del suo Il Seminario. Libro VI. Il desiderio e la sua interpretazione (1959-1959), Jacques Lacan dedica sette lezioni all'Amleto di Shakespeare1. Per certi versi si tratta di uno dei vertici del suo insegnamento. In...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
E' possibile pensare in modo meccanicistico in psicoanalisi?
7 gennaio, 2017 - 11:53
  Once we have discarded our rooted predilection for absolute Causality, we shall succeed in overcoming the difficulties. Erwin Schrödinger, Science Theory and Man, Dover, New York 1957.   Mathematical reasoning can be done, and often should be done, in mechanizable formal logic...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Dicibile e indicibile in psicoanalisi
7 dicembre, 2016 - 10:10
“Dicibile e indicibile in psicoanalisi”[1]   L’ambizione educativa è tanto poco adatta allo scopo [della cura] quanto la terapeutica. S. Freud, Consigli al medico per il trattamento psicanalitico, 1912   Ci vuole orecchio, Enzo Jannacci, dottore in medicina...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Il soggetto collettivo è una contraddizione in termini?
17 novembre, 2016 - 09:06
  Con l’acquisizione del bipedismo si vengono a impostare una quantità di caratteristiche che – combinandosi tra di loro – caratterizzano gli ominidi nel loro insieme e nel loro divenire. Giorgio Manzi, La comparsa dei primi uomini “Storia d’Europa e...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
La psicoanalisi non è un'enigmistica
3 novembre, 2016 - 10:35
Ciascuno tanto è quanto sa Oracolo manuale e arte della prudenza, 4 Baltasar Gracian La scienza non si fa risolvendo le crittografie mnemoniche della “Settimana enigmistica”. È un altro tipo di divertimento quello scientifico. La scienza se la fa con rompicapi che...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Due modi di pensare
15 agosto, 2016 - 11:31
  Riduco a due i sistemi dei filosofi concernenti l’anima dell’uomo. Il primo e più antico è il sistema del materialismo; il secondo è quello dello spiritualismo. Julien Offray de La Mettrie, L’uomo macchina   Ahimé, non mai due volte...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
L'oggetto infinito del desiderio
21 luglio, 2016 - 13:05
0. Preambolo o ambulando davanti all’infinito Anch’io, come tanti, resisto all’infinito. Dal primo post di fine gennaio, ho rimandato di quasi un semestre l’annunciato discorso sulla questione dell’oggetto infinito del desiderio. Non si tratta di rimozioni o...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
La logica e l'infinito
7 luglio, 2016 - 10:56
La logica è l’arte di ben condurre la propria ragione per conoscere le cose, tanto per istruire se stessi quanto gli altri. A. Arnauld e P. Nicole, Logica o arte di pensare, 1662 Le bon logicien, odieux au monde. J. Lacan, Le temps logique et l’assertion de certitude anticip...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Al cuore delle cose, al cuore della psicoanalisi
19 giugno, 2016 - 13:02
Presentazione degli scritti politici di Elvio Fachinelli a cura di Dario Borso – Centro Milanese di Terapia della Famiglia – 14 Giugno 2016.   Comincio dando la parola a Elvio: Con Freud si apre il campo di una ricerca sui rapporti interindividuali; comincia una sorta di...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
La psicanalisi secondo Galilei
15 giugno, 2016 - 09:02
Più che paradossale il titolo di questo post è ironico, anzi autoironico. Fa il verso a un sito che poco meno di dieci anni fa aprii sul web con un titolo pretenzioso-narcisistico: “La psicanalisi secondo Sciacchitano”. Fu una scelta infelice. Chi si interessa alla...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Intermezzo favolistico – A proposito di Iris
30 maggio, 2016 - 16:09
“Aziza, luce dei miei occhi, la cosa più inutile del mondo è il mio amore per te. Se tu mi ami, è una cosa inutile per me, in quanto non mi appartiene più, essendo io totalmente tuo, e del pari è inutile per te poiché, se mi ami, non ti serve, essendo...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

MASSIMO RECALCATI: Cosa resta di Freud
8 maggio, 2016 - 09:10
In occasione del 160° anniversario della nascita di Sigmund Freud Massimo Recalcati fa il punto sulle fondamenta ancora attuali del pensiero freudiano

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LO PSICOANALISTA E LA CITTA'
160 anni dalla nascita di Freud: COSA RESTA DI FREUD
8 maggio, 2016 - 09:08
In occasione del 160° anniversario della nascita di Sigmund Freud Massimo Recalcati fa il punto sulle fondamenta ancora attuali del pensiero freudiano. L'eredità di Freud. Sulla rivista anche le LEZIONI SU LACAN sempre a cura di Massimo Recalcati  

> Lascia un commento

> Leggi tutto

GLI ARGONAUTI
"160 anni dalla nascita di Freud" Gabriella Mariotti
7 maggio, 2016 - 17:54
Come afferma Petrella, la psicoanalisi è di per sé in divenire. Né può essere altrimenti, dal momento che le aperture, i ripensamenti, gli inviti espliciti di Freud stesso agli psicoanalisti “dopo di lui” sono un lascito chiaro e stimolante a non...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

GLI ARGONAUTI
"160 anni dalla nascita di Freud" Fausto Petrella
7 maggio, 2016 - 09:02
Da parecchi anni ogni ricorrenza freudiana induce a riflettere sulla presenza e il ruolo dell’opera del fondatore nell’attuale e straordinariamente variegato “stato dell’arte” della psicoanalisi odierna. Le indicazioni metodologiche e concettuali di  Freud, le...

> Lascia un commento

> Leggi tutto