freud

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Freud, la storia, la scienza
25 febbraio, 2021 - 10:35
 Una verosimiglianza, per quanto elevata, non coincide con la verità. La verità è spesso molto inverosimile e solo in misura esigua deduzioni e congetture possono sostituire le prove dei dati di fatto. Sigmund Freud, L’uomo Mosè. Un romanzo storico,...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Debugging Freud o la doppia incertezza
18 febbraio, 2021 - 10:01
Se non si potesse, o non si volesse guardare in nuove direzioni, se non si avessero dubbi, o non si riconoscesse il valore dell’ignoranza, non si riuscirebbe ad avere idee nuove. Non ci sarebbe nulla che varrebbe la pena verificare, perché sapremmo già cos’è vero...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Cinque anni dopo: debiti e crediti
29 gennaio, 2021 - 08:10
A cinque anni esatti dall’inaugurazione di questa rubrica sul soggetto collettivo (http://www.psychiatryonline.it/node/6015), avviata grazie alla benevolenza e alla stima di Francesco Bollorino, che ancora ringrazio, ha senso che il responsabile faccia un consuntivo. Un tratto è...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LIBRI E LETTINI
Fare i conti con Lacan
5 gennaio, 2021 - 12:24
«Fate come me, non imitatemi!» soleva ripetere Jacques Lacan. In realtà, in tanti non hanno fatto come lui ma lo hanno imitato, scimmiottato, pensando di tenerlo in vita riproducendone il dogma, cantando sempre la stessa messa, restando fedeli sempre alla stessa chiesa. Si pu...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
"Ci vuole orecchio"
1 gennaio, 2021 - 10:28
Se apparentemente la musica era già nota come arte apollinea, fu in senso stretto solo come onda d’urto del ritmo che la sua forza plastica si sviluppò per rappresentare stati apollinei. F. Nietzsche, La nascita della tragedia dallo spirito della musica, 1872  ...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Intermezzo favolistico – A proposito di Iris
17 dicembre, 2020 - 15:09
“Aziza, luce dei miei occhi, la cosa più inutile del mondo è il mio amore per te. Se tu mi ami, è una cosa inutile per me, in quanto non mi appartiene più, essendo io totalmente tuo, e del pari è inutile per te poiché, se mi ami, non ti serve, essendo...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LIBRI E LETTINI
Jaca Book e Psyché, la nuova sfida
9 dicembre, 2020 - 11:50
A Natale regalo alcuni libri “Jaca Book”! Per una volta scrivo di una collana e non di un libro o, meglio, di una collana che, inaugurata dall’Editrice, oggi diretta da Sante Bagnoli e Vera Minazzi, fondata da Paolo Mangini e dallo stesso Bagnoli nel 1965, mette insieme libri di...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Tragedia vs commedia
8 dicembre, 2020 - 12:09
Meglio non nascere. Sofocle, 401 a.C.    "Alla fine La nascita della tragedia dallo spirito della musica s’impose. Dalla musica? Musica e tragedia? Greci e musica tragica? Greci e opera d’arte del pessimismo? I greci, il genere di uomini finora...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LIBRI E LETTINI
Don Giovanni, un sogno femminile
30 novembre, 2020 - 10:47
Se volete sapere come si costituisce il femminile, può essere utile leggere “Il principe nero. Don Giovanni, un sogno femminile”, edito da Mimesis, che Fabio Galimberti, analista lacaniano, ha scritto curando la …scrittura, cosa buona e giusta e fuor di moda. Un buon...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LIBRI E LETTINI
Sarantis Thanopulos è il nuovo Presidente della Società Psicoanalitica Italiana. Ecco una sua intervista sull'analista e l'analisi
27 novembre, 2020 - 23:14
Sarantis Thanopulos è il nuovo Presidente della SPI (Società Psicoanalitica Italiana), eletto con 369 voti contro i 326 della sua concorrente Irene Ruggiero. Mi piace salutare la sua elezione e augurargli buon lavoro riproponendo l'intervista pubblicata all'interno del mio...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LIBRI E LETTINI
Melanie Klein, che lezioni sulla tecnica!
23 novembre, 2020 - 08:52
Fosse stata ancora in vita, Melanie Klein, l’avrei certamente messa in cima alla lista di uno dei miei ultimi due libri. Intervistarla sarebbe stato un piacere assoluto. Oggi, a sessant’anni dalla morte, noto che c’è chi l’ha fatto per me, con domande più...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LIBRI E LETTINI
Dire Laplanche non è dire soltanto Enciclopedia
20 novembre, 2020 - 11:56
Dire Jean Laplanche non è dire soltanto la fondamentale “Enciclopedia della psicoanalisi”, condivisa con J.-B. Pontalis, ma è dire tante altre cose. Per esempio, “Vita e morte in psicoanalisi”, per la Collana Laplanchiana di Mimesis, che offre anche “...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LIBRI E LETTINI
Jacques Lacan, le scienze sociali e il declino del padre (?)
8 novembre, 2020 - 18:30
Jacques Lacan, imprevedibile come soltanto un genio sa esserlo, avrebbe apprezzato alcune parti di questo libro perché ne avrebbe contestato altre. “Lacan e le scienze sociali. Il declino del padre (1938-1953)”, di Markos Zafiropoulos, edito da Alpes, ha questo di avvincente ed...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

PSICOANALISI ETICA
MA GLI UMANI SERVONO DOMESTICI ELETTRICI?
20 ottobre, 2020 - 17:29
Ma gli umani servono domestici elettrici?[1] La vita quotidiana, già così complessa, è messa sotto ulteriore stress da questo virus e da questa emergenza, che si prolunga. Notizie contraddittorie ci assalgono. Mangiamo numeri e ansia, ansia e numeri. I nervi cedono. L’...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LIBRI E LETTINI
Rileggendo Freud, avventura umana senza fine
19 ottobre, 2020 - 08:10
“Rileggendo Freud. 24 lezioni di Psicoanalisi” di Romolo Rossi, edito da Alpes, l’ho …riletto a distanza di due mesi per convincermi che è un’opera di alto significato teorico e clinico, in quanto riassegna il giusto e sacrosanto valore ai termini Genio,...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LIBRI E LETTINI
Il masochismo. Alle radici della soggettività
13 ottobre, 2020 - 11:44
Quando Winston Churchill disse che l’URSS era "un indovinello avvolto in un mistero all'interno di un enigma", non sapeva che c’era anche un tema in grado di inquietare ugualmente l’umano per la sua indecifrabilità e, spesso, pericolosit...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Sulla nozione di causa determinante
11 ottobre, 2020 - 10:03
Per la sua chiarezza traduco parte del cap. 9 del libro di Henry E. Kyburg Probability and Inductive Logic.[1] Per ricostruire l’argomentazione della dimostrazione induttiva i concetti base sono tre: condizione necessaria, condizione sufficiente, condizione necessaria e...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

PENSIERI SPARSI
20 LETTURE CONSIGLIATE DAL 2020… PIU' UNA
3 ottobre, 2020 - 11:48
NDR: abbiamo inserito link verso Amazon per l'acquisto dei libri segnalati. Rammento che gli acquisti effettuati su Amazon utlizzando i link presenti sulla rivita (anche non di libri segnalati) genera una piccola revenue per la rivista per cui ci permettiamo si sollecitare ai lettori l'...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Masochismo di vita e masochismo di morte. A proposito di "Sul masochismo. L’enigma della psicoanalisi" di Rossella Valdrè
16 settembre, 2020 - 07:59
Il libro di Rossella Valdrè è un libro prezioso anche per un pubblico di non psicoanalisti. Il suo oggetto, l’enigma del masochismo, centrale per la comprensione dell’essere umano al di là di ogni giudizio morale precostituito (di fatto convenzionale e normativo...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Dare spazio alla variabilità senza tempo
9 settembre, 2020 - 10:53
Un ossimoro Potrei anche parlare di variabilità fuori dal tempo; intenderei qualcosa di diverso dallo sviluppo storico di un fenomeno dentro al tempo, che prima si presenta così e poi cosà. Da dove mi verrebbe la bizzarra idea? Niente meno che da Freud e...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
La morte e l'ignorante
15 agosto, 2020 - 08:13
Nella scienza erroneo non significa inutile. David Quammen, L’albero intricato, 2018 La racconta un antico motto siciliano: a morti cu ’gnuranti. Sapete la storia? L’ignorante è uno tosto. Non solo non sa; come molti di noi non vuole proprio sapere. Un giorno la...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

RECENSIONE A "RILEGGENDO FREUD- 24 LEZIONI DI PSICOANALISI"
3 agosto, 2020 - 09:21
“Tutte le notti non ho fatto altro che fantasticare, immaginare, congetturare…” (Sigmund Freud, Lettera a Fliess, 1895)    È davvero frutto di un mirabile sforzo d’insieme, questo Rileggendo Freud. 24 lezioni di psicoanalisi, curato da Sabino Nanni e...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
Tra realtà scientifica e romanzesca
9 giugno, 2020 - 09:24
È degno di ammirazione il Pi greco Tre virgola uno quattro uno. Anche tutte le sue cifre successive sono iniziali, cinque nove due, poiché non finisce mai. W. Szymborska, Pi greco   La mia visione della storia della scienza sembrerà semplicistica; perciò...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

IL SOGGETTO COLLETTIVO
L’infinito tra un sapere e l’altro
26 maggio, 2020 - 08:37
L’intuizionismo, quanti ne sanno qualcosa? Quanti psichiatri ne sono al corrente? Quanti lo usano? Lo trovano utile in clinica? Dico perché serve a me.   Contro l’ideologia A scanso di equivoci, lo dico subito chiaro e tondo: la forma di pensiero intuizionista è...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

LA VOCE DELL'INDICIBILE
Vita interiore, empatia e Psicoanalisi: ciò che ci rende esseri umani
19 maggio, 2020 - 10:13
     Quale può essere il contributo più importante che chi conosce la Psicoanalisi può offrire alla gente comune? Parlo di quegli interlocutori che non sentono il bisogno di curarsi, o che praticano un trattamento psichiatrico diverso da quello psicoanalitico,...

> Lascia un commento

> Leggi tutto


Totale visualizzazioni: 6032