Diario

Share this


L'uso di un diario in cui il soggetto registra gli eventi che ritiene rilevanti per la sua situazione può essere molto utile perché aiuta a focalizzare meglio il problema, riduce le possibili distorsioni cui può andare soggetta l'esposizione del problema stesso da parte del paziente, rappresenta una buona misura dell'andamento del problema nel corso del trattamento, può fornire informazioni su eventi o situazioni che possono essere in rapporto al problema stesso.

Il diario può essere libero, ma è preferibile che abbia un formato standardizzato, come potrebbe essere un foglio giornaliero suddiviso in colonne nelle quali registrare l'ora in cui si è verificato l'evento e la sua natura, quali reazioni ha determinato, se era presente qualcuno (e, in caso affermativo, chi), eccetera. A seconda dei casi, si può chiedere al paziente di registrare tutto ciò che egli ritiene rilevante oppure di registrare eventi specifici e più o meno precisi dettagli di tali eventi.

Particolarmente consigliabile è l'uso del diario in alcuni tipi di disturbi come nei disturbi fobici (fobie specifiche e, soprattutto, fobia sociale), ossessivo-compulsivi ed in quelli di panico con o senza agorafobia.

> Lascia un commento   > Torna all'indice

Totale visualizzazioni: 99