Massimo Lanzaro

Traiettorie, non destinazioni
MIA MADRE di Nanni Moretti o il proclama della disperanza
21 aprile, 2015 - 09:10
Dopo quattro anni Nanni Moretti torna nelle sale con un film “onesto” in cui è protagonista Margherita Buy. Brava? No. Bravissima. I suoi occhi riescono a spezzare il linguaggio per toccare la vita, tanto per citare Artaud.   Ma pensi: se questo è il regista, il...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
I buchi in Ozon
23 marzo, 2015 - 19:21
All’inizio della pellicola vengono ripercorsi 20 anni di un’amicizia unica tra due ragazze in una serie di splendidi salti narrativi visivi. Poi la morte di una delle due, Laura (Isild Le Besco), segnerà profondamente la vita dell’altra, Claire (Anais Demoustier). Ha...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Anoressia, problemi di coppia e separazione: nessuno si salva da solo
3 marzo, 2015 - 12:25
Delia e Gaetano (Gae) sono stati sposati e hanno due figli, Cosmo e Nico. Da poco tempo vivono separati, lei ha tenuto la casa con i bambini, lui vive in un residence. Delia (Jasmine Trinca), che in passato ha sofferto di anoressia, è una biologa nutrizionista, Gaetano (Riccardo Scamarcio...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Freud, Muccino e il desiderio
20 febbraio, 2015 - 12:37
Da secoli molti sono stati abituati a considerare il desiderio come un pericolo. Le più svariate dottrine e religioni hanno insegnato che è fonte di infelicità e sofferenza, incoraggiando a combatterlo attraverso il distacco o perfino l'ascetismo. Altri ci raccontano le...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Timbuktu verso l'Oscar come miglior film straniero: l'odio distruttivo riscattato dai colori della vita.
17 febbraio, 2015 - 09:43
Il 29 luglio del 2012 ad Aguelok, una piccola città nel nord del Mali, un crimine inspiegabile ebbe luogo. Un crimine sul quale i mezzi di comunicazione di tutto il mondo chiusero gli occhi. Una coppia di due trentenni, genitori di due figli, sono morti lapidati. La loro unica colpa era di...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Caroline Le Méhauté, una negoziazione tra il simbolico ed il sublime
8 febbraio, 2015 - 20:03
Il curatore Alberto Mattia Martini ha detto: “Caroline Le Méhauté, pur non potendo essere annoverata tra gli artisti della Land Art sia per una questione anagrafica che per una contestualizzazione dell’oggetto artistico non solamente finalizzato al naturale, interpreta...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Auguro a tutti un buon Groundhog Day (oggi è il giorno della marmotta)
2 febbraio, 2015 - 08:58
Ogni 2 febbraio una marmotta predice la durata dell’inverno: se fa capolino dalla sua tana e vede la propria ombra, il clima invernale negli Stati Uniti si protrarrà per altre sei settimane; se invece non vede l’ombra, bisogna festeggiare, perché la primavera è...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
American sniper: recensione di Alfredo Vernacotola - Ricevo e pubblico volentieri
28 gennaio, 2015 - 16:05
La Libertà Di Poter Cambiare: Il Non Senso Del Collettivo Breve Riflessione Psicologica Sulla Vita Di Chris Kyle di Alfredo Vernacotola Il senso nascosto d'una tenzone garantente il supposto ordine, si scontra con l'avidità dell'uomo che pretende di dominare - con la...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Quattro nominations alla comunicazione non verbale
28 gennaio, 2015 - 10:49
Mike Leigh (Salford, 20 febbraio 1943) è un regista e sceneggiatore che ha ricevuto diversi riconoscimenti internazionali per la sua opera in cui prevalgono i toni dimessi e le storie semplici di persone spesso appartenenti alla classe popolare. Turner (Mr. Turner) è un suo film del...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Un flusso di coscienza in piano sequenza
26 gennaio, 2015 - 16:40
Birdman, noto anche come Birdman or the Unexpected Virtue of Ignorance, è un film del 2014 co-scritto, diretto e co-prodotto da Alejandro González Iñárritu.   Il film ha aperto la 71ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia il 26...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Julianne Moore nominata agli Oscar come Miglior attrice protagonista in "Still Alice", convincente film sull'Alzheimer presenile
17 gennaio, 2015 - 10:42
Alice Howland è una donna alla soglia dei cinquant'anni, orgogliosa degli obiettivi raggiunti. È un'affermata linguista e insegna alla Columbia University, ha una solida famiglia composta dal marito chimico e da tre figli, Anna, Tom e Lydia, tutti e tre realizzati. Ma...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Lo Sciacallo – Nightcrawler fa incetta di nomination ai BAFTA Film Awards
12 gennaio, 2015 - 13:03
Lo Sciacallo – Nightcrawler fa incetta di nomination ai BAFTA Film Awards. Potrebbero essere ben 4 i premi che, la British Academy of Film and Television Arts, assegnerà al film diretto da Dan Gilroy e distribuito in Italia da Notorious Pictures: Miglior attore protagonista per...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Breve nota su "American Sniper" di Clint Eastwood
5 gennaio, 2015 - 10:26
Basato sull'omonima autobiografia di Chris Kyle il  film, nelle nostre sale in questi giorni,   ha per protagonista il bravissimo Bradley Cooper  affiancato da Sienna Miller. Kyle è stato un mito tra i cecchini delle Forze Armate statunitensi che lo chiamano "La...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
L'archetipo “filmico” del Puer e del Senex in "Trash"
15 dicembre, 2014 - 12:19
In questi giorni è nelle sale "Trash", un film diretto da Stephen Daldry con protagonisti tre ragazzini delle favelas di Rio de Janeiro e due attori statunitensi: Rooney Mara e Martin Sheen.   La trama: a Rio de Janeiro tre minorenni poveri passano il tempo a rovistare tra...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
La congiunzione tra simbolico e diabolico: recensione di “Gone Girl”, il nuovo film di David Fincher
8 dicembre, 2014 - 05:23
David Fincher, Ben Affleck e Rosamund Pike già in odore di Oscar a mio modesto avviso per “Gone Girl”, film il cui titolo è stato tradotto in italiano in maniera incomprensibile e su cui pertanto non mi soffermo.   Gone Girl (tratto dal romanzo omonimo...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Quando il regista chiede consiglio al neuropsichiatra infantile
2 dicembre, 2014 - 17:30
Comincio con una parentesi: la definitiva, meritatissima consacrazione di Jacques Audiard (sceneggiatore e regista francese) arrivò con "Il profeta"  (Un prophète, 2009), vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria del 62º Festival di Cannes e di nove Premi C...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
ALLEGORIE, ASTRAZIONI, CONCRETISMI E FUMISTERIE VERBALI
27 novembre, 2014 - 15:33
Auspici preliminari per una terapia pragmatica della cultura e del linguaggio       “Il mio mestiere è scrivere. Tutto qui. Sentir parlare dei miei libri non mi interessa. Dopotutto il linguaggio non serve più a niente in questo mondo.. serve agli interrogatori di...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Incontro improbabile tra poesia romantica, epistemologia e psichiatria
21 novembre, 2014 - 16:50
      Si dice che esista un particolare legame tra la psicologia, che è una scienza che analizza l’attività umana, e la poesia che n’è una delle più alte ed efficaci espressioni. È stato Freud il primo ad utilizzare un metodo...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Viaggio alla ricerca della felicità sulle orme di yoga e mindfulness
18 novembre, 2014 - 12:37
Arriva in Italia il film “Finding Happiness” che racconta la vita delle comunità Ananda. La storia comincia nel 1920 quando lo Yoga arriva negli Stati Uniti, nella figura di Paramhansa Yogananda, il cui libro “Autobiografia di uno yogi” attirò l’...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Depressione, vulnerabilità e coping in "Due giorni, una notte", il nuovo film dei fratelli Dardenne
14 novembre, 2014 - 07:12
Due giorni, una notte (Deux jours, une nuit) è un film del 2014 scritto, diretto e prodotto dai fratelli Dardenne con protagonista Marion Cotillard. La pellicola ha partecipato in concorso alla 67ma edizione del Festival di Cannes ed è nelle nostre sale dal 13...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Angeli, demoni e venditori di medicine
12 novembre, 2014 - 13:42
Il venditore di medicine è un docu-film di Antonio Morabito con Claudio Santamaria e Isabella Ferrari, uscito nel 2014 e del quale a mio modesto avviso si è parlato poco. Un tema non certo inedito, quello dello strapotere delle industrie farmaceutiche e dei suoi rappresentanti,...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Breve nota per chi ama la fotografia e il cinema, o per quelli che darebbero un Nobel per la Pace a Sebastião Salgado
10 novembre, 2014 - 11:54
Il sale della terra (The Salt of the Earth) è un film documentario del 2014 scritto (insieme a David Rosier e Camille Delafon) e diretto da Juliano Ribeiro Salgado e Wim Wenders. E’ stato presentato in concorso al Festival di San Sebastian 2014 e al Festival internazionale del film...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
Interstellar chiama.. auspicando che un lacaniano risponda!
6 novembre, 2014 - 17:26
Quando ho visto Interstellar (2014) in anteprima ero a Roma, e ho avuto la fortuna di sedere accanto ad uno spettatore ideale del film, che infatti uscito dalla sala (pur essendo un “addetto ai lavori”) pronunciava frasi ad alta voce come “adesso fuori saranno passati venti anni...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
“Il tempo è un fiume che mi trascina, ma sono io quel fiume": Boyhood
31 ottobre, 2014 - 13:42
Il sorprendente BOYHOOD di Richard Linklater è una fiction drammatica che coinvolge lo stesso cast di attori nell’arco di 12 anni - ritrae un viaggio unico nel suo genere, ed allo stesso tempo epico ed intimo, passando dalla spensieratezza dell’adolescenza, alle difficolt...

> Lascia un commento

> Leggi tutto

Traiettorie, non destinazioni
La funzione trascendente tra i toni dell'abbandono e le macchie di Leonardo
29 ottobre, 2014 - 10:55
Leonardo suggeriva agli artisti del suo tempo di guardare le macchie sui muri, le venature dei marmi, le nuvole, la cenere, per scorgervi paesaggi ed animali, cose inusitate e mostruose, com’era solito fare lui stesso, abbandonandosi alla potenza evocatrice delle “cose confuse...

> Lascia un commento

> Leggi tutto


Totale visualizzazioni: 808