Intervista a B. Giometto

Share this
26 novembre, 2012 - 13:56

D: A completamento della sessione dedicata alle sindromi neurologiche paraneoplastiche le chiediamo un cenno alle possibilità terapeutiche di tali patologie
R: Al momento si applicano le terapie usuali quindi corticosteroidi, poi, essendo malattie anticorpomediate, plasmaferesi o terapia con immunoglobuline. Con tali terapie si ottiene una buona risposta per quanto riguarda il sistema nervoso periferico, ed una risposta molto debole delle patologie del sistema nervoso centrale per cui, a volte, si utilizzano anche farmaci immunosoppressori più potenti come la ciclofosfamide ed il tacrolimus. Purtroppo la numerosità del campione non ci ha consentito di fare ancora un trial clinico: ci sono le prime casistiche ma senza controlli.
(a cura di Dell'aquila C. e Tinelli A.)

> Lascia un commento


Totale visualizzazioni: 1355