VIRTUALE E DINTORNI...
Cosa ci racconta la rete
di Francesco Bollorino

L'irresistibile ascesa del mobile....

Share this
23 maggio, 2013 - 08:25
di Francesco Bollorino

Quella riprodotta qui sotto e' la fotografia della fruizione dei contenuti della rivista tramite una mobile device nel pur breve tempo trascorso dall'attivazione del nuovo sito 2.0 delal rivista ma pur sempre significativa ormai dal lato statistico.

Il dato che salta agli occhi immediatamente non e' tanto la prevedibile attuale supremazia dei dispositivi Apple in termini percentuali tra le devices usate per navigare la rivista (siamo oltre il 50% del totale) ma il dato riguardante la percentuale ASSOLUTA di accessi al sito tramite apparecchi mobili (21,39%) che mi appare davvero ragguardevole e destinata per me a crescere sempre piu' in un futuro di rinnovamento tecnologico che ci sta precipitando addosso.
Altra immagine che fotografa il fenomeno e' ricavata dai dati riguardanti il nostro canale tematico YouTube. Anche qui si evinve come la crescita della fruizione mobile dei contenuti sia davvero massiccia e inarrestabile appunto.

Non occorre Nostadamus per capire che il futuro e' nel mobile, paradigma ineludibile dell'Information Society.
Cio' che occorre capire e' cosa significa questo in termini di produzione dei contenuti.
Per uan piccola realta' indipendente ma povera come Psychiatry on line Italia cio' significa probabilmente fare passi verso il futuro inadeguati certo rispetto agli sviluppi tumultuosi delal comunicazione mediata tramite rete ma certamente ineludibili ovvero creare una versione mobile della rivista e supportatre sempre piu' la fruizione dei contenuti anche in termini di georeferenziazione dell'informazione che rappresenta la quintessenza dell'uso del mobile come web device.
Ci riusciremo?
E' una sfida nella sfida che potremo portare avanti solo con la partecipazione attiva dei lettori anche alla discussione degli sviluppi futuri e futuribili
Parliamone....

> Lascia un commento



Totale visualizzazioni: 1177