LA SCHIZOFRENIA OGGI

Share this
28 settembre, 2017 - 10:11
Lezione Magistrale tenuta nel corso del IV INCONTRO NAZIONALE DEI GIOVANI PSICHIATRI SIP a Roma (5 - 6 maggio 2016)





 

> Lascia un commento

Commenti

Intervento asciutto ed essenziale, specie sull’attenzione posta alla complessità dell’interazione fra fattori di vulnerabilità e protettivi. Importante, anche l’analisi su come ridurre il gap tra efficacia ed efficienza dei farmaci e sugli aspetti terapeutici dell’approccio cognitivo comportamentale.
Da analista non sono deluso dalla sottaciuta considerazione degli aspetti fenomenologici e inconsci e della loro interazione con tutti gli altri fattori di vulnerabilità, protettivi, terapeutici, ma capisco che ciò avrebbe comportato un congresso a parte e molto lungo.
La cosa più importante, a mio parere è l’umiltà con la quale noi analisti dovremmo approfondire aspetti che guardiamo, spesso, con una aristocratica sufficienza e capire che la psicanalisi diventerà tanto più efficace, quanto più saprà integrarsi con altri approcci terapeutici e non ritenere che essa sia l’unica o la regina delle soluzioni di tutti i problemi psichici.


Totale visualizzazioni: 3032