ZATTERE AGLI INCURABILI
Una Poesia al giorno toglie l' Analista di torno...
di Maria Ferretti

L'AMOR DI VERITA': ... che ti lavi con la poesia !

Share this
7 gennaio, 2018 - 13:21
di Maria Ferretti
"L'analisi è ciò che ci si aspetta da uno psicoanalista. Ciò che ci si aspetta da uno psicoanalista [...], è far funzionare il proprio sapere in termini di verità.
(J. Lacan, Il Seminario. Libro XVII. Il rovescio della psicoanalisi, Einaudi, p. 60)
 

 
 
 
Quando un giorno troverai un uomo…
È possibile che lui trasformi ogni atomo delle tue molecole
In poesia
E che renda ogni capello dei tuoi capelli… Poesia
Quando un giorno troverai un uomo..
È possibile – come ho fatto io – che lui ti lavi con la poesia…
Che ti trucchi con la poesia…
Che ti pettini con la poesia…
E allora ti scongiurerò …
Di seguirlo senza indugiare…
Perché non importa che tu sia mia…
Non importa che tu sia sua…
Quel che conta è che tu sia
Della poesia.
Nizart Qabbani
 
 
 

Quanto  è difficile scambiare! Scambio, dono, reciprocità .
Lo scambio presuppone lo stesso piano, la stessa disponibilità , la stessa distanza.
Lo scambio è amore vero, è so che ci sei e che io ci sono per te con segno.
Esserci vuol dire che ti sento dentro, che sei dentro di me.
L'esser dentro significa che mi fido di te, mi fido dell'altro.
L'altro non mi mangerà saprà aspettare, saprà rispettare i tempi della parola piena.
Come ha detto la poetessa Chandra Candiani un analista ed un poeta hanno in comune un ascolto ed un’attesa paziente della parola dell'altro che non si sa quando arriverà.
Un’attesa rispettosa.
Se l'obiettivo è il vero amore o amore di verità c'è spazio c'è accoglienza.

Amore vero, amor di verità.
Tutti han paura della verità.
 Ma di che han paura?
 Lì in fondo al pozzo lo sguardo è scabroso.
La verità non è così scabrosa se ci si danza un po', se la si canta.
 La verità non fa mai male, fa male quello che si costruisce attorno a essa perché ci allontana da noi e dagli altri.
Non è una passeggiata la ricerca del vero, la ricerca della bellezza.
Il bello è vero, sempre.
Il bello è poesia.
E quando c'è poesia siam vicini alla verità delle cose .
Perfino quando stai morendo senti la poesia, la magia del ricongiungimento della verità.
Se muori bene con segno.
Se invece non capisci nulla neanche li, beh! Hai sprecato il momento più alto per sperimentare l'amore di verità.
Tutti ad ammazzarsi di parole su presunte false verità!
La verità non infervora accoglie e ascolta.
È brivido sulla pelle, è scossa.
L'incontro con la verità sul lettino è vertigine.
La parola vera diventa roboante non te la dimentichi più .
La traccia si imprime così tanto che ritorna in momenti in cui smarrisci di nuovo la tua verità.
La verità ha a che fare con la memoria annegata dalla falsità delle scuse a cui ti aggrappi per evitare di prenderne atto.
La vera traccia però ricorda, resiste, emerge con forza dirompente.
La traccia di verità sembra sopravvivere come se fosse mossa da un suo istinto vitale.
La verità è vitale, la falsità è mortifera.
Quante scuse l'esser umano elabora solo per evitare di agire. La verità supera il muro e quando va oltre è amore...vero.
Quello vero, quello unico, quello irripetibile.
Nessuno vuol sentire questi tre aggettivi: vero, unico, irripetibile.
Fa paura....tanta perché non è più sostituibile e ci consegna anche ad un gran dolore, la mancanza.
Ma quando lo trovi e lo ammetti a te stesso scopri qualcosa di altrettanto unico: che non se ne andrà più .
Rimarrà lì dentro di te e tutte le volte che vorrai andrai a riprendertene un pezzettino. L'amore è questo!
È una conquista lenta e faticosa, ma non in termini di esito di sopportazione dell'altro.
No! quello non è amore.
Amore non è sopportazione, amore è "non conoscenza" dell'altro è non voler conoscere ma assaggiarlo, assaporarlo un po' alla volta.
Sai, intuisci che è ...ma non fino in fondo.
Amore non sarà mai fino in fondo.
Quali sono gli aggettivi che definiscono l'amor di falso?
Terribilmente autistico e masturbatorio.
 È dis-incontro, è ridurre l'altro al niente. È un po' sadico. Ed è di una tristezza infinita, contagiosa.
L'amor falso vuole trascinarti nel non-desiderio, vuole sporcare i tuoi sogni, vuole annichilirti, distruggerti, vanifica.
L'amor falso non ha etica, non sa assumersi la benché minima responsabilità.
Una giovane paziente mi ha detto: “ma Dottoressa tanto l'amore finisce e non esiste, meglio altro.”
Io non posso credere alle mie orecchie!
Il mondo è senza speranza se una ventenne non crede alla base della vita.
Cara paziente la vita da cui nasci era amore anche presunto, idealizzato fantasticato, sperato.
“Ma tanto dottoressa poi finisce?”
No l'amore vero non finisce rimane aggrappato dentro come un piccolo miracolo. Rimane ! Sta su bello dritto non si scompone non cade ed è irremovibile. Ora più che mai c'è ne bisogno di questo Amore perché è base etica e di bellezza.
In un mondo che sta cadendo a pezzi bisogna a tutti i costi impegnarsi nella ricerca anche disperata del ritrovamento di una  strada giusta. La strada giusta c'è, come esiste il bene ed il male e noi siamo responsabili delle nostre scelte. Se non ci assumiamo la responsabilità consegnamo il mondo e noi stessi all'ipocrisia ma soprattutto creiamo una realtà che non esiste.
Si può vivere senza amore.
Questa frase agghiacciante la sento tutti i giorni nel mio studio e intorno a me anche quando le prove ti schiacciano e ti fan vedere che non si può vivere tu insisti insisti come un pugile suonato.
Suonato, matto, stordito.
La realtà della falsità diventa reale.
Tutti a deridere chi ricorda la strada.
Tutti ad attaccare la banalità del concetto.

Quelli che vivono senza amore son soggetti individui che dentro non crescono e non cresceranno. Individui mozzati. E quel che sviluppano non è etico ma atto a preservare il piccolo mondo finto che hanno costruito così strenuamente per non prendere atto della loro piccolezza. Per crescere bisogna ammettere che si è piccoli e chiedere scusa. Si chiede scusa all'altro, a se stessi per riconoscere la propria ferita .
La scusa è un grande atto. Scusa ho sbagliato! Il primo grande atto di riconoscimento della propria piccolezza.
Quando ci si scusa c'è un piccolo salto di crescita. Quando ci si scusa ti apri al mondo delle possibilità . E quando dai possibilità all'altro la dai anche a te.
 
La ricerca dell'amore di verità è la base della crescita di un Uomo e di una Donna.
Senza la base non c'è altezza, senza la parola Amore non c'è elevazione, non ci sono grandi idee grandi imprese.
La maleducazione affettiva inaridisce tutto ciò che incontra.
Una cavalletta affamata che sbrana il raccolto.
Siamo all'abbruttimento dell'uomo che non ha più niente dell'umano.
Allora voglio ricordarmi di cos'è umano.
Umano è colui che sente, che ascolta, che muove, che commuove, che osa, che ha coraggio che si espone , che si espone, che si espone!
Che dona e che riceve, che si da', che si toglie. Che pensa, che pensa , che pensa!
Si, noi esseri umani siamo dotati di quell'organo meraviglioso che è il cervello.
Noi pensiamo, parliamo e nel parlare prendiamo atto di significati diversi che possediamo. E sta proprio nel linguaggio la via d'uscita da basi ferite non avute.
Dalla scoperta che fino ad un certo punto siamo solo noi i responsabili dei nostri atti.
Sul lettino prendi atto di ciò che dici e a chi lo dici.
L'analisi è uomo che ricerca la sua verità , è uomo all'ennesima potenza è riconoscere l'umano pensiero che può raggiungere altezza elevata non sublimata ma sublime.
La cura come la poesia' riporta  l'individuo al grado più elevato dell'esser umano pensiero.
 
 
"Il tuo destino è partire, sempre, senza vele,
nel mare dell’amore.
Amerai milioni di volte
e ritornerai, sempre, come un re sconfitto "
(Nizart Qbbani)

> Lascia un commento


Commenti

FATE UNA LIBERA DONAZIONE ALLA RIVISTA e lo potete fare tramite BONIFICO all’IBAN IT23A0335901600100000121875 Intestato, presso BANCA PROSSIMA, a ASSOCIAZIONE PSYCHIATRY ON LINE ITALIA - Via Provana di Leynì 13 Genova, oppure potete usare il nostro account PayPal connesso all’email boll001@pol-it.org

Grazie per ciò che farete, grazie dell’attenzione.


Totale visualizzazioni: 3037