APPROCCIO MULTIDIMENSIONALE ALLA FAMIGLIA

Share this
14 gennaio, 2013 - 19:23

C. BRESSI

La nostra equipe di Terapia e Consulenza Familiare, operante presso la I Clinica Psichiatrica dellUniversità degli studi di Milano, si occupa di famiglie e dei possibili interventi che vanno ad integrare, in un'ottica multifattoriale, l'intervento individuale sul paziente. 
L'importanza della realtà familiare dei pazienti psichiatrici è ormai da tempo condivisa da chi, per formazione clinica non si riconosce nei modelli di intervento familiare.

La famiglia è lo scenario privilegiato, il primo ambiente sociale, di cui e in cui lindividuo fa esperienza e nel quale apprende il gioco delle relazioni interpersonali, poichè al suo interno si costruiscono e si contrattano regole e norme, si stabiliscono ruoli e comportamenti, si trasmettono valori.
Essa è inoltre il "luogo degli affetti" e, in questo senso, spazio privilegiato per la crescita psichica. Anche allinterno dei progetti di riabilitazione psichiatrica la famiglia è un soggetto privilegiato a cui si deve guardare con attenzione, sia per la possibilità di dirigere gli interventi psicoterapeutici e psicoeducativi, che per la possibilità di associare le risorse dei familiari alle diverse strategie terapeutiche e riabilitative attuate con il paziente al fine di potenziarle.

Il nostro intervento si discosta dai più puri interventi psicoeducativi, benché questi ultimi siano stati, nella nostra esperienza, materia di riflessione che ci ha condotto, da una parte, a raccogliere quegli aspetti che ci sembravano efficaci nel rapporto terapeutico con le famiglie e, d'altra parte, ad abbandonare quelli più direttivi, per dare spazio all'elaborazione dei vissuti emotivi e degli aspetti relazionali espressi dai familiari.

Esso si articola in due modalità differenti:

Terapia Familiare Sistemica

 

Gruppi Familiari di Orientamento sistemico

> Lascia un commento


Totale visualizzazioni: 89