AMBULATORY CARE FOR EATING DISORDER

Share this
14 gennaio, 2013 - 19:59

Dott.ssa Katia Manduchi

Presso il Toronto General Hospital (Toronto , Ontario, Canada) ho potuto visitare ed osservare il funzionamento dell'unità per il trattamento di dca del quale la direttrice è la dott. Ssa Olmstedo Da diversi anni un team formato da 3 psichiatri(lynda Molleken, Patricia Colton, Randy Staab), una psicologa(Tracy Mc Farlane), 3 assistenti psicologhe(Kathryne Trottier, Vera Roncon, Joanne Wong), una nutrizionista (Lisa Hoffman) 4 assistenti sociali(Allison Ross, Anne-Marie Smith, Linda Pelton, Tanya Maggiacomo) e 2 segretarie (Lilly Kerto e Doretta Mills), si occupa del trattamento in forma di day hospital di pazienti con diagnosi di anoressia, bulimia, binge-eating, provenienti da unità di ricovero intensivo, da altri centri specializzati per il trattamento del dca, o inviati da medici di base e psichiatri.
Il trattamento viene effettuato in 5 giorni alla settimana, dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 18.15. Le pazienti sono in trattamento da un minimo di 6-8 settimane per la normalizzazione del comportamento alimentare,a un massimo di 14 settimane, per la ripresa del peso.
Successivamente alla paziente viene proposto un trattamento di prevenzione delle ricadute che consiste in 3 gruppi alla settimana per 12 settimane e in una succesiva fase di prevenzione delle ricadute che consiste in un gruppo alla settimana per al massimo 30 settimane.
Questo tipo di servizio nello stato dell'Ontario è interamente convezionato con il sistema sanitario nazionale.
Con la paziente  viene stipulato sin dall'ingresso nel programma un contratto terapeutico che includa il suo impegno, durante il programma ad astenersi dall'uso di alcohol e sostanze stupefacenti (inclusi i lassativi).In alcuni casi inoltre, viene caldamente suggerito di riferire eventuali comportamenti impulsivi o autolesivi alle sedute di terapia di gruppo ed allo staff, che sostiene la paziente anche nel trattamento di questo tipo di comportamenti.
Il programma settimanale del Centro comprende il pranzo, la cena ed una merenda con  monitoraggio calorico. Questi pasti vengono concordati nella settimana precedente durante un gruppo di pianificazione dell'alimentazione con la nutrizionista (per le pazienti con binge eating,l'attenzione viene posta su un adeguato introito calorico e il reinserimento di cibi "proibiti"; per le pazienti sottopeso, viene consigliata un alimentazione che supporti un aumento graduale del peso).
Durante i pasti 2 o 3 membri del team assistono le pazienti che sono sostenute nell'effettuare il pasto nei tempi prestabiliti e mettendo in pratica le tecniche comportamentali e di soluzione dei problemi con il cibo, suggerite durante i gruppi di terapia e nei momenti di confronto con il team.
Sia durante la fase di assessment che durante il trattamento vengono coinvolte le famiglie delle pazienti, data la loro importanza nel trattamento del dca. In qualità di osservatrice ho avuto presso questo centro, l'opportunità di osservare l'alta professionalità del team.
Costituito da professionisti e tirocinanti, la terapia di gruppo che viene fatta con le pazienti, comprende vari temi: dalle relazioni interpersonali, alla pianificazione delle attività durante il weekend; dall'immagine corporea, alla terapia cognitivo comportamentale.
Inoltre quotidianamente i membri dell'equipè e le pazienti si incontrano per discutere e confrontarsi  sia sull'andamento del trattamento, che sulle difficoltà individuali affrontate dalla paziente durante il week end o nei momenti in cui non è all'interno del centro.
Lo stile terapeutico estremamente empatico ma non privo di indicazioni e suggerimenti di strategie per affrontare le difficoltà e di confronto che ho potuto vedere, mi hanno colpito molto.
Le pazienti vengono così stimolate nell'essere attive all'interno del programma ed a diventare maggiormente consapevoli della loro importanza per il sostegno del gruppo e di loro stesse.
Il team, a disposizione delle pazienti durante l'orario del Centro condivide settimanalmente con il gruppo i progressi effettuati da queste ultime nei vari ambiti della vita.
E' in questo contesto che vengono efficacemente rinforzati i cambiamenti positivi della paziente nell'affrontare le difficoltà e la messa in pratica di strategie di soluzione dei problemi suggerite dal gruppo.
Ponendo attenzione nel considerare varii aspetti della vita della paziente in gruppo e con il team, quest'ultima si trova in un ambiente che stimola la crescita personale e il confronto, aspetti di cruciale importanza nel trattamento di questo tipo di problematiche. Per ulteriori informazioni a proposito delle attività del centro è possibile visitare il sito: www.nedic.cainteramente in inglese, dove sono presenti informazioni che riguardano i disturbi del comportamento alimentare(eventi, bibliografia e biblioterapia, informazioni aggiornate sulle attività del centro ed altro..)

> Lascia un commento


Totale visualizzazioni: 756