Editoriale
il punto di vista di Psychiatry on line Italia
di Francesco Bollorino

Wired

Share this
11 febbraio, 2013 - 15:27
di Francesco Bollorino

Mentre il nostro Galeone continua a volare nel Cyberspazio, come il mese scorso sento la necessita' di tornare a parlare con i lettori di cosa significa lavorare con il NET e di come mettersi in condizione di meglio sfruttare le sue enormi possibilita'.
Non se avete notato ma io tendoa "cospargere" gli articoli e le pagine di Psyc-on-line di link verso indirizzi di mail che volta per volta posono essere quelli degli autori dei un articolo o qelli dei curatori dell'edizione. Non e' come potete ben immaginare un procedimento casuale io ritengo uno dei passi fondamentali dell'essere sul Net sia la disponibilita' "filosofica" ad essere conattabili. Vero e' che in fondo non sappiamo chi ci sia al di la' di un indirizzo di e-mail ma e' altrettanto vero che l'uso della posta elettronica continua a rappresentare anche e soprattutto nelle sue forme piu' avanzate una delle piu' importanti e innovative funzioni di INTERNET.
Proprio in questa logica dell'essere "WIRED" che continua a frullarmi nella mente l'idea dell'avvio di una o piu' mailing list nell'ambito psichiatrico italiano: il problema non e' tecnico e' comunicazionale: io credo che sia indispensabile avere un riscontro abbastanza preciso di quanti in Italia in ambito psichiatrico siano in Rete e tra questi quanti siano e interessati a partecipare a un gruppo di discussione e a collaborare alla indispensabile gestione di un tale servizio che non potrebbe mai ricadere sulle spalle di una sola persona.
Per questo e' necessario che ci si metta in contatto e che in qualche modo si allarghi il bacino dell'utenza con un'opera di proselitismo che spero in qualche misura questa rivista contribuisca a sviluppare, giustificando in questo modo la nascita di questo nuovo servizio. Il colpevole ritardo con cui ho edito questo numero di ottobre della rivista mi ha permesso di aggiungere due importanti fatti a questo editoriale: il primo e' interno alla vita di Psyc-on-line ITALIA ed e'rappresentato dall'entrata di un collega nella compagine redazionale, dal prossimo numero di novembre il Dott. Raffaello Biagi di Bologna collaborera' alla stesura della rubrica di ricerca e commento di nuovi Siti Psichiatrici che come avete visto con questo numero e' iniziata. La sua presenza in redazione permettera' sicuramente un miglioramento del lavoro sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo.
La mia speranza e' che altri si affianchino a noi in questo lavoro o che propongano nuovi servizi da aggiungere allo scopo di rendere sempre piu' interessante la visita a questo Sito.
La seconda novita' e' rappresentata dall'uscita nel primo weekend di Ottobre della versione 2.0 di NETSCAPE: ho avuto modo di provarlo e di scoprire delle possibilita' veramente interessanti dal punto di vista comunicazionale tra le tante novita' tecniche che questo software ormai di fatto uno standard di mercato contiene in questa nuova release. E' mia intenzione nel mese di Novembre inserire una pagina sperimentale che sfrutti le potenzialita' di questo strumento, per cui "Stay tuned" ma sopratutto, se non lo avete ancora fatto, procuratevene una copia ne vale vermante la pena: clickando QUESTO PUNTO potrete trovare la copia di Netscape adatta alla piattaforma informatica che state usando.

> Lascia un commento



Totale visualizzazioni: 617