FRATTALI
Fratture,intersezioni,crepe nel pensiero dominante
di Leonardo Montecchi

Metadone in vena

Share this
6 giugno, 2013 - 11:01
di Leonardo Montecchi

Da qualche anno il trattamento con metadone e' effettuato con la formulazione in sciroppo concentrato 5mg/ml. Si e' passati a questa concentrazione per evitare i bicchieroni da 100,120 ml e per altri motivi.
Tuttavia aumentano sempre di più le segnalazioni di pratiche dell'uso di metadone per via iniettiva con ascessi flebiti conseguenti ed aumento incontrollato della frenesia per l'iniezione endovena.
Questo comporta un difficile monitoraggio delle terapie.
Che fare? Da molte parti si ripropone il ritorno al metadone 1mg/ml che non aveva questi inconvenienti.
a me sembra una buona proposta.
Che ne dite?

> Lascia un commento



Totale visualizzazioni: 1815