DSM E FUTURO DELLA PSICHIATRIA TERRITORIALE
idee, buone pratiche, saperi culturali e saperi scientifici, esperienze, opinioni
di Vittorio Di Michele

Il report SDO della Regione Abruzzo. Anno 2013.

Share this
11 settembre, 2014 - 17:32
di Vittorio Di Michele

L'Agenzia Sanitaria Regionale ha sdoganato il report 2013 delle Schede di Dimissione Ospedaliera. Il numero di ricoveri psichiatrici, misurato attraverso il tasso standardizzato per 10.000 abitanti è sostanzialmente invariato dal 2010, mentre dal 2005 in poi è in costante decrescita.
Tuttavia un'analisi dei tassi di ospedalizzazione degli Abruzzesi nel mondo, si mantiene costante da quasi 10 anni. Dubito che siano gli stessi pazienti che da 10 anni vanno a ricoverarsi fuori regione.
A parte una certa percentuale incomprimibile per svariate cause aleatorie, mi sento di osservare che la Regione Abruzzo non è attrattiva, forse anche per mancanza di posti letto. Costringere un utente al ricovero fuori regione, ancorchè per un limitato periodo, è un fallimento del Servizio sanitario Regionale.
Dovremmo forse aumentare i posti letto nei nostri SPDC, visto che alcuni non raggiungono neanche i 15 posti letto canonici. O forse avere il coraggio di aprire un SPDC in una provincia che ne è sguarnita?

> Lascia un commento



Totale visualizzazioni: 822