FINANZIARIA 2001: LE NOVITA' PER LA SALUTE MENTALE (31/12/00)

Share this
28 settembre, 2012 - 21:28

 

Approvata dalla Camera la Finanziaria 2001,che comprende questíanno alcune novità per líassistenza dei pazientineuro-psichiatrici: revisione dei sussidi per i pazienti affetti da Sindromedi Hansen e Down, abolizione dellíobbligo di revisione annuale per i gravidisabili mentali, istituzione di un fondo per il Progetto Obiettivo 1998-2000che punta a interventi in ambiente scolastico e interventi dì promozioneper la collaborazione stabile tra medici di base e dipartimenti di salutementale, e un fondo per un programma nazionale di comunicazione e di informazionecontro lo stigma e il pregiudizio sulla salute mentale.
Inoltre i ricavati della vendita dei benimobili e immobili degli ex OP serviranno per finanziare centri residenzialie strutture diurne di riabilitazione per pazienti psichiatrici.

Ecco il testo integrale degli articoli:

Articolo 97
Interventi a favore dei cittadini affetti dal morbo di Hansen e dafla sindrome di Down nonché disabili

1. A decorrere dal 1 gennaio 2001, le misuredel sussidio spettante ai cittadini affetti dal morbo di Hansen, previstedall'articolo 1, comma 1, della legge 27 ottobre 1993, n. 433, sono rideterminatecon decreto del ministro delta Sanità, di concerto con il ministrodel Tesoro, del bilancio e della programmazione economica, entro i limitidelle autorizzazioni di spesa recate dalla stessa legge n. 433 del 1993e dalle leggi 31 marzo 1980, n. 126, e 24gennaio 1986, n.31.

2. I cittadini affetti dalla sindrome diDown e i soggetti portatori di gravi menomazioni fisiche permanentinonché i soggetti disabili mentali gravi sono esonerati dalla ripetizioneannuale delle visite mediche, finalizzate all'accertamento della disabilità,ad esclusione dei casi in cui vi sia specifica richiesta del medico difamiglia.

3. In attuazione dell'articolo 24 dellalegge 8 novembre 2000, n. 328, a favore delle persone con disabilitàfisica, psichica o sensoriale associata alla sindrome di Down, èistituito il Fondo per il riordino dell'indennità di accompagnamento.Per l'anno 2001 è autorizzata la spesa di lire 30 miliardi.
 

Articolo 98
Interventi per la tutela della salutementale

1. Per l'anno 2001, al fine di promuoverela realizzazione del progetto obiettivo «Tutela della salute mentale1998-2000», approvato con decreto del Presidente della Repubblica10 novembre 1999, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 274 del 22 novembre1999, è istituito presso il ministero della Sanità un fondodi lire tre miliardi per la realizzazione di un programma nazionale, adottatodal ministro della Sanità previa intesa in sede di Conferenza permanenteper i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trentoe di Bolzano, per la realizzazione in ciascuna Regione o Provincia autonomadi progetti di prevenzione per la salute mentale, aventi ad oggetto,in particolare. interventi in ambiente scolastico e interventi dìpromozione per la collaborazione stabile tra medici di base e dipartimentidi salute mentale.

2. Per l'anno 2001, il fondo di cui alcomma 1 è integrato di lire un miliardo per la realizzazione diun programma nazionale di comunicazione e di informazione contro lostigma e il pregiudizio sulla salute mentale.

3. All'articolo 3, comma 5, della legge23 dicembre 1994, n. 724, e successive modificazioni, il secondo, il terzoe il quarto periodo sono sostituiti dai seguenti: «I beni mobilie immobili degli ex ospedali psichiatrìci, già assegnatio da destinare alle aziende sanitarie locali o alle aziende ospedaliere,sono da esse a loro volta destinati alla produzione di reddito attraversola vendita anche parziale degli stessi, con diritto di prelazione per glienti pubblici, o la locazione. I redditi prodotti sono utilizzati prioritariamenteper la realizzazione di strutture territoriali, in particolare residenziali,nonché di centri diurni con attività riabilitative destinateai malati mentali, in attuazione degli interventi previsti dal pianosanitario nazionale 1998-2000, approvato con decreto del Presidente dellaRepubblica 23 luglio 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 288 del10 dicembre 1998, e dal progetto obiettivo "Tutela della salute mentale1998-2000", approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre1999, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 274 del 22 novembre 1999.Qualora risultino disponibili ulteriori somme, dopo l'attuazione di quantoprevisto dal terzo periodo del presente comma, le aziende sanitarie potrannoutilizzarle per altre attività di carattere sanitario».

> Lascia un commento


Totale visualizzazioni: 604