Intervista a S. Mungo, Dipartimento di Scienze Psichiatriche, Genova

Share this
3 dicembre, 2012 - 18:22

Domanda: Nel corso di questo congresso si è fatto spesso riferimento ai grandi maestri del passato come Jaspers, Krafft-Ebing, Kraepelin, Bleuler. Come mai, secondo lei, accade questo, e quanto è importante per lo psichiatra del futuro recuperare queste nozioni?
Risposta:Sicuramente la domanda è interessante, credo che si possa rispondere in un modo forse un po' tangenziale che è quello di quanto può essere importante lo studio della storia umana per qualunque essere umano.

> Lascia un commento


Totale visualizzazioni: 81