Editoriale
il punto di vista di Psychiatry on line Italia
di Francesco Bollorino

GLI PSICHIATRI...

Share this
28 novembre, 2014 - 08:30
di Francesco Bollorino

Gli psichiatri curano ultimi che non sa­ranno mai primi, gli psi­chiatri rubano i sen­timenti dalla bocca della gente,  gli psichiatri, a una certa età, si fanno cre­scere la barba, vanno a congressi uggiosi por­tando pantaloni di fusta­gno o di vel­luto col ca­vallo troppo basso e la col­lega con cui in­trec­ciano ro­man­ti­cissime storie se­grete di sesso assa­ta­nato, gli psi­chia­tri fanno con­ti­nue riunioni di équipe e hanno lo sgu­ardo finto indaga­tore dietro occhiali da vero ar­chitetto, le psichia­tre col tempo mettono su un po’ di culo, vanno a con­gressi soporiferi por­tando, sotto il braccio, pac­chi di quoti­diani una volta ri­goro­sa­mente di sini­stra, ora dovero­samente ra­di­cal-chic e il collega col quale in­trec­ciano ses­suosis­sime sto­rie se­grete di amore ro­man­tico, le psi­chiatre si rea­liz­zano “molto” nel loro la­voro, gli psi­chiatri e le psi­chia­tre hanno al­meno un ma­trimonio fallito alle spalle, gli psi­chiatri e le psi­chia­tre cer­cano di par­lare con voce impostata o, forse, tentano di im­postare con voce par­lata e sembrano sempre sul punto di dire qual­che grande ve­rità, in realtà pen­sano poco, come tutti, solo che hanno in grande spre­gio il darlo a ve­dere, spesso non sanno cosa fare e a volte vorreb­bero cambiare me­stiere, gli psi­chia­tri e le psi­chia­tre hanno la mente tri­ste, proba­bil­mente è per questo che in co­mune tra me, che ho il cuore tri­ste, e loro c’è solo una tristezza non con­divisi­bile.

> Lascia un commento


Commenti

Come fai a conoscere così bene gli psichiatri e le psichiatre, le loro storie, i loro non-pensieri? A casa mia il tuo si chiama "ritratto di gabinetto". Io mi ci sono riconosciuto, comprese le storie sessuosissime di tanto tempo fa (per fortuna acqua passata).

Bello: gli ultimi che non saranno mai i primi............ma l'importante è partecipare!!!!!

Non mi sento rappresentato. Storie di sesso scatenato solo strettamente con le infermiere o se proprio proprio con le psicologhe. Le psichiatre se la tirano troppo :)
Complimenti per l'ironia. Fa sempre bene.

.. seppur non psichiatra, ma analista e psicoterapeuta...mi sento adeguatamente rappresentata..! Complimenti, Francesco, delizioso e provocatorio il tuo scritto... ! Tu scrivi: 'gli psi­chia­tri e le psi­chia­tre hanno la mente tri­ste, proba­bil­mente è per questo che in co­mune tra me, che ho il cuore tri­ste, e loro c’è solo una tristezza non con­divisi­bile.' Forse tu hai il cuore triste, ma la tua mente mi appare alquanto luminosa.. :)

GLI e LE PSICHITRE sono anche LESBICHE e GAY, e sono TERRORIZZATI del pensiero OMOFOBO dei colleghi e delle colleghe...ma non io...

Il 24 novembre 2014 ore 2130, una coppia gay per un bacio è stata aggredita a p. Dante...

Ecco QUATTRO appuntamenti per dimostrare subito Orgoglio e Solidarietà:
a) Il 6 dicembre portiamo l'Orgoglio a Benevento in Bicicletta con "Alfonsina Strada LGBT Napoli" e "Cicloverdi";
b) Il 6 dicembre Flash Mob a Piazza Dante Kiss me Day con "Antispecisti Partenopei";
c) Il 7 dicembre Visita Gratuita a Palazzo Reale, le storie omosessuali dei Borbone con "Antinoo Musei Napoli Gratis LGBT";
d) L'8 dicembre ore 17 piazza Vanvitelli come ogni anno Un Bacio Contro l'Omofobia con "I'm Gay Any Problems".

FATE COMING OUT e USATE IL PRESERVATIVO


Totale visualizzazioni: 10