Un bambino come psicoanalista
Scritti autobiografici di una psicologa madre
di Irene Palazzo

Mi vuoi sposare?

Share this
5 febbraio, 2015 - 14:36
di Irene Palazzo

Alcuni giorni fa F. (5 anni e mezzo) mi ha chiesto di sposarlo. Dopo avergli detto di si mi ha tolto la fede che avevo al dito, per rimetterla nello stesso, aggiungendo:" Ora ti do un bacio da sposi e vedrai che con questo tutto andrà bene!" Perchè dire di si ad una proposta di matrimonio? Quale sposo sarebbe in grado di onorare la sposa (e viceversa) "....in salute e in malattia, in ricchezza e in povertà, nella buona e nella cattiva sorte"? Nella buona sorte potrebbe venir semplice onorare la sposa (pur se basta guardarsi attorno per vedere che capita di rado); come riuscire a fare altrettanto nella "cattiva sorte"? Quest' estate mi sono sottoposta ad un intervento chirurgico con annesse terapie che termineranno a breve e, come in altre occasioni, mi sono affidata ai pensieri di F. certa che avrei trovato in essi orientamento e arricchimento. Durante questo periodo F. non ha mai provato timore, bensì interesse, per la mia situazione e neanche per un attimo ha osato trattarmi da "poverina". Il bambino non ignora e non teme la malattia di un genitore (zio, nonna...) bensì, a differenza dell' adulto, non ne fa una malattia (a meno che non sia l'adulto a presentargliela così ). "Poverino" è il pensiero che manca ai bambini e che è presente in moltissimi adulti nel pensare se stessi o qualcun' altro in difficoltà. Il bambino vuole l' altro sempre partner (niente affatto poverino) e riesce a trarre profitto persino nella "cattiva sorte". Ora capite il mio si? Non poteva di certo preoccuparmi il fatto che il mio partner non avesse ancora ora compiuto 6 anni! Altro che quello stupido ritornello della G. Cinquetti: "Non ho l 'età per amarti....!"Chiunque riesca a trarre profitto dal partner, anche nella cattiva sorte, è pronto per amare. Quando incontri qualcuno così c'è solo una cosa che non ti torna: "Perché mai chiamarla cattiva sorte?"

> Lascia un commento



Totale visualizzazioni: 661