ESISTE UN'ETICA DELLA PSICOTERAPIA?

Share this
10 novembre, 2017 - 10:05
Avendo capito di essermi espresso in modo inintellegibile nel mio precedente, “L’etica della Psicanalisi”,[1] scrivo queste poche righe per evidenziare un altro risvolto che rafforza un mio atteggiamento critico su tutto ciò che ruota attorno al termine psicoterapia, anche nella speranza che tali righe possano anche aiutare a cogliere meglio il senso della precedente.

Se Lacan ha scritto il Libro VII “L’etica della psicanalisi” e non un libro sull’etica della psicoterapia è forse perché vi sono dei dubbi che la psicoterapia possa avere tutti gli “atout” per lo stigma dell’etica.

Ciò, ovviamente, al di là dell’implicita e scontata etica di chi opera come psicoterapeuta,  della sua attenzione all’altro, perché, nel processo psicoterapeutico, inteso come ortopedia dell’Io e come processo che deve condurre il soggetto a coniugare le sue pulsioni col Principio di Realtà, è implicita una deroga dall’etica.
 
Recalcati fa infatti notare che oggi, l’imperativo del Super Io è “Devi godere!”: allora tale imperativo, trovando alimento nelle pulsioni inalienabili dell’Es, manovra l’Io come un burattino perverso e inemendabile, a cui la psicoterapia non può altro che suggerire, per non soccombere, di corrispondere ad un adeguamento alla Civiltà contemporanea, cioè all’Inciviltà.

A meno che la Psicoterapia non si occupi anche, cosa impossibile, di intervenire anche sulla struttura e non solo sul soggetto; a meno che la Psicoterapia non operi perché vengano soddisfatti contemporaneamente, legge e desiderio; a meno che la Psicoterapia non si occupi sia dell’Io che degli altri.
 
Un buon lavoro a tutti quelli che fanno questo mestiere impossibile, la Psicoanalisi e l’invito a vedere, questa sera, 10 novembre, il programma della Gruber, “Otto e mezzo”, ove è ospite un mio carissimo amico, Andrea Franzoso, un soggetto etico, che non si è piegato a nessun Principio di Realtà e il cui Io ha sempre dato scacco, sia all’Es, che al Super Io.

 

> Lascia un commento


Totale visualizzazioni: 459