LIBRI E LETTINI
La psicoanalisi tra le righe
di Davide D'Alessandro

Paolo Cherubini e Psicologia generale, un Manuale da manuale

Share this
22 gennaio, 2022 - 15:58
di Davide D'Alessandro
NDR: Come per molte altre recensioni è presente in questa pagina un link verso Amazon per l'acquisto del volume recensito. Se effettuerete l'acquisto seguendo tale link darete indirettamente un aiuto alla Rivista. Per ogni acquisto anche non di libri, infatti, fatto su Amazon, passando dai molti link presenti qui sul sito, una piccolissima percentuale verrà riconosciuta a Psychiatry on line Italia. E' un aiuto che non costa nulla mettere in atto, basta ricordarsene!!!

I Manuali, sapete, rappresentano da sempre croce e delizia, più croce che delizia, per studenti e docenti delle varie discipline liceali e universitarie. Quando ne capita uno fatto meravigliosamente bene, è doveroso occuparsene. Se poi, come nel mio caso, lo hai utilizzato per formazione e conoscenza, e hai avuto l’opportunità di raccoglierne, da parte degli studenti, giudizi lusinghieri, diventa persino obbligatorio.
Il merito va a Paolo Cherubini, Emanuela Bricolo e Carlo Reverberi che, per i tipi di Raffello Cortina, propongono la nuova edizione, con ottime risorse online, di “Psicologia generale”, già edito, a cura del solo Cherubini, nel 2012. Dieci anni sono un tempo giusto per riconsiderare la materia, apportare cambiamenti, inserire nuovi approfondimenti. È ciò che fanno gli autori, soprattutto con i nuovi capitoli dedicati all’intelligenza, a cura di Reverberi, e alla personalità, a cura di Giulio Costantini e Marco Perugini.
Ho potuto seguire, nel corso degli ultimi anni, l’utilizzo che ne ha fatto, di questo Manuale, il Prof. Tancredi Pascucci all’interno del corso di Laurea in Psicologia, dell’Università Uninettuno. Ho potuto seguire, attraverso lezioni, classi interattive e interrogazioni d’esame di Psicologia cognitiva, il modo in cui il testo è stato reso fruibile da un docente competente (ma anche sensibile e attento alle reazioni e ai progressi di ognuno), il modo in cui gli studenti se ne sono serviti, senza trascurare nulla delle oltre seicento pagine. Pagine che non debbono spaventare né chi ne fa uso di studio, né chi segue un esclusivo piacere di conoscenza.




Muoversi all’interno dell’oggetto e dei metodi della psicologia generale, dei sistemi sensoriali, di percezione, attenzione, memoria, apprendimento associativo e causale, sistema concettuale e controllo di ipotesi, problem solving, intelligenza, linguaggio e cognizione, emozioni, motivazione, personalità e decisione, accompagnati da professori e ricercatori che esprimono i concetti con chiarezza, senza complicare neppure i passi più ostici, è indispensabile per non provare stanchezza o, peggio, frustrazione e abbandonare tutto.
Precisano i curatori: “Pensiamo che il risultato raggiunto sia un manuale di psicologia generale unico nel suo genere, non solo per completezza e livello di aggiornamento ma anche per flessibilità d’uso. Il materiale disponibile online sul sito della casa editrice si suddivide in: approfondimenti testuali, supporti all’apprendimento degli studenti, supporti al docente, bibliografia analitica e glossario”.
Non è una dichiarazione presuntuosa. Provare per credere. Esistono i manuali, ma esistono anche i Manuali da manuale. Questo lo è.
 

> Lascia un commento



Totale visualizzazioni: 575