Blog-recensione: il mondo nella mente

Share this
4 marzo, 2013 - 16:03
di Mario Rossi

Che cosa vuol dire blog-recensione?

 

Vuol dire sottoporre il proprio testo a letture imprevedibili; accettare riscritture e rielaborazioni delle proprie idee senza che ci sia la possibilità, una volta avviato il processo, di tornare al punto di partenza e di fermare il gioco. L’esperimento iniziato suIntelligenzaconnettiva [http://maddalenamapelli.splinder.com/ ] di blog-recensire il libro di Mario Galzigna, Il mondo nella mente, è cominciato come una sorta di passa-parola. L’avete letto? Che ne pensate? La sfida è diventata quindi quella di verificare se in rete fosse possibile avvicinarsi ad un testo superando la soglia del commento estemporaneo per approdare a riscritture significative. E il giocosembra aver funzionato.

Tra i commenti dei blogger abbiamo scelto di pubblicare tre interventi che, in modo diverso, attraversano il testo e ce lo raccontano producendo la possibilità di ripensarne alcuni temi e di avviarne una riscrittura.

E’ possibile anche confrontare le tre recensioni proposte con altre, ancora diverse, modalità di recensire lo stesso libro. Dalla formula accattivante, giornalistica e comunque critica di Armando Adalgiso [http://www.adolgiso.it/ ] ai resoconti stampa riprodotti in rete: dall’intervento di Giulio Giorello sul Corriere della Sera [http://www.marsilioeditori.it/rassegna/cds077279169.pdf] a quello di Alessandro Pagnini sul Sole24ore http://www.marsilioeditori.it/rassegna/sol074299169.pdf] al contributo di Letizia Garbuglio su Le scienze [http://lescienze.espresso.repubblica.it/], di Rosalba Miceli su Galassiamente de La Stampa.it [http://www.lastampa.it/ ] , sulCorriere del Veneto [http://www.marsilioeditori.it/rassegna/cve077069169.pdf ] o di Yamina Oudai Celso sul Mattino di Padova [http://www.marsilioeditori.it/rassegna/mpd074199169.pdf].

Se si procede ad un confronto tra i testi proposti, si nota la possibilità che offre la rete di dedicare più spazio e maggior respiro al lavoro di recensione rispetto alla carta stampata. I testi prodotti on line inoltre si inscrivono all’interno di processi di interazione con l’autore e con i commenti di altri blogger proposti per lo stesso libro: in questo senso l’interazione può risultare un fattore di arricchimento sul piano della riscrittura. A svantaggio della modalità della blog-recensione, c’è invece il fattore della dispersione dei testi: man mano che passa il tempo, la recensione archiviata dal blogger non è più immediatamente visibile ed è possibile ritrovarla solo attraverso l’uso dei motori di ricerca.

I disegni dedicati a Il mondo nella mente sono di lefty333boy [http://lefty333boy.splinder.com/]

> Lascia un commento


Totale visualizzazioni: 595