VIRTUALE E DINTORNI...
Cosa ci racconta la rete
di Francesco Bollorino

70° MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA: una piccola meraviglia: CON IL FIATO SOSPESO di Costanza Quatriglio

Share this
31 agosto, 2013 - 21:41
di Francesco Bollorino

La segnalazione di oggi è dedicata a un piccolo mediometraggio italiano, di grande finezza e qualità, destinato a finire PURTROPPO nel dimenticatoio o a “godere” di un passaggio distratto su qualche canale digitale prima dell’alba.


 
Parlo di CON IL FIATO SOSPESO film di Costanza Quatriglio presentato oggi fuori concorso alla Mostra.
 
Il film, con una straordinaria Alba Rohrwacher in una delle sue migliori interpretazioni per partecipazione e intensità, si rifà a una fatto vero: le morti per amianto e intossicazione da sostanze chimiche avvenute ad inizio secolo alla Facoltà di Farmacia di Catania per le quali la Magistratura ha aperto un fascicolo senza individuare alcuna apparente responsabilità.
 
Un docufilm quindi che vuole denunciare uno dei tanti, TROPPI, drammi italiani e lo fa con un tono tragico e lieve dove la passione per la ricerca tragicamente si coniuga con lo sfruttamento accademico ( e qui siamo nella norma) e con il rischio fisico ( e qui siamo nella barbarie).
 
Sarebbe bello che film CIVILI come questo trovassero spazio e modo di essere conosciuti  nel momento in cui la dimensione festivaliera non da loro quella connotazione di normalità che invece meriterebbero: una diffusione capillare senza obbligare la regista ad autoprodursi il film…  un segno un simbolo del degrado del paese in cui viviamo

> Lascia un commento



Totale visualizzazioni: 697