ESSERE O NON ESSERE?
Suicidio e prevenzione del suicidio
di Maurizio Pompili

10 e 11 Settembre 2014: Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio

Share this
23 luglio, 2014 - 17:45
di Maurizio Pompili
“La Prevenzione del Suicidio: un Mondo Unito”, questo il focus, che suona quasi augurale, della XII edizione della Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio, evento gratuito e aperto a tutti, che si terrà il 10 e 11 settembre 2014 presso l’Aula Carlo Urbani dell’A.O. Sant’Andrea di Roma ed organizzato dall’International Association for Suicide Prevention (IASP), in partnership con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ed in Italia dal Servizio per la Prevenzione del Suicidio (SPS).
La scelta del tema non è casuale, in quanto la difficoltà nel coordinare gli sforzi degli addetti ai lavori, far tesoro delle esperienze nei vari contesti culturali e nell’abbattere lo stigma - quel marchio negativo associato a coloro che hanno tentato il suicidio o alle persone che hanno perso un caro per suicidio – costituiscono alcuni dei più grandi problemi connessi al suicidio.
Un’iniziativa di sensibilizzazione, quella apportata dalle due giornate di Convegno, che si propone di:
1 - Sviluppare globalmente la consapevolezza che il suicidio costituisce una delle cause di morte che più di ogni altra può essere prevenuta;
2 - Descrivere l'organizzazione a livello politico e i punti chiave per una strategia preventiva del suicidio, tenendo conto di una linea guida a livello nazionale;
3 - Evidenziare da un punto di vista pragmatico i numerosi programmi di prevenzione sottolineando le linee guida politiche, le possibili fonti di finanziamento, i risultati delle ricerche e le attività collocate localmente nei vari strati della comunità.
La Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio costituisce un’opportunità unica di progettare a livello locale, regionale e nazionale, attività che migliorino la consapevolezza pubblica nei confronti del problema del comportamento suicidario, di riflettere sui possibili interventi, sul risk management, sulla gestione dei costi.
L’evento, rivolto ai professionisti della salute mentale e non solo, si pone come occasione per avvicinarsi, in maniera più consapevole e meno stigmatizzante, al tema del suicidio, a partire dal contributo di relatori illustri di fama nazionale ed internazionale.
La Giornata prevede crediti ECM gratuiti per MEDICI CHIRURGHI – Psichiatria, Neurologia, Neuropsichiatria Infantile, Medicina Generale; PSICOLOGI – Psicoterapia e Psicologia; FARMACISTI – Farmacia Ospedaliera e Territoriale; INFERMIERI ed EDUCATORI PROFESSIONALI.
Solo grazie ad una buona in-formazione è possibile combattere l’ignoranza, la paura, l’ostilità che aleggia intorno al tema del suicidio: l’antidoto allo stigma siamo tutti noi, il mondo unito nella prevenzione del suicidio.

Per informazioni sul programma e le modalità d’iscrizione consultare:
www.giornataprevenzionesuicidio.it
www.prevenireilsuicidio.it  

Maurizio Pompili
Responsabile Servizio per la Prevenzione del Suicidio
Azienda Ospedaliera Sant’Andrea, Sapienza Università di Roma.
Tel. 06 33 77 56 75
maurizio.pompili@giornataprevenzionesuicidio.it
> Lascia un commento



Totale visualizzazioni: 453