Lezioni su Lacan

Share



NUOVE LEZIONI SU LACAN

a cura di Antonio Di Ciaccia



 
Jacques Lacan (Parigi, 13 aprile 1901 – 9 settembre 1981) studia medicina, si specializza poi in psichiatria alla scuola di G. Clérambault. Si laurea nel 1932 con una tesi su "La psicosi paranoica nei suoi rapporti con la personalità". In seguito è anche allievo del filosofo Alexandre Kojève, che lo ha influenzato soprattutto nella prima parte della sua elaborazione. Nel 1938, terminata un'analisi con Loewenstein, entra nella Société psychanalytique de Paris per abbandonarla nel 1953. Insieme a F. Dolto, D. Lagache e altri fonda la Société française de Paris che attese invano un riconoscimento ufficiale da parte dell'International Psychoanalytical Association (IPA). Dopo dieci anni viene praticamente scomunicato e per tutta risposta fonda una sua scuola, l'École Freudienne de Paris, poi la scioglie e adotta l'École de la Cause Freudienne, di cui fu il primo presidente. Il suo insegnamento è trasmesso soprattutto oralmente nei seminari (pubblicati postumi) che hanno visto una numerosa partecipazione per trent'anni.

Antonio Di Ciaccia è stato allievo di Lacan.
È membre de l’Ecole freudienne de Paris dal 1976, è membre de l’Ecole de la Cause freudienne fin dalla fondazione. In Belgio ha fondato l’Antenne 110, istituto per bambini autistici e psicotici.
Nel 1987 insieme con Jacques-Alain Miller per Ubaldini apre la rivista «La Psiconalisi» presso la casa editrice Astrolabio.
Nel 1989 ha aperto l’ “Istituto freudiano per la clinica, la terapia e la scienza”, istituto abilitato alla formazione per l’attività psicoterapeutica secondo l’orientamento lacaniano.
E' curatore e traduttore dell’edizione italiana delle opere di J. Lacan per le case editrici Einaudi e Astrolabio.

La gestione redazionale di queste pagine è a cura di Annalisa Piergallini che cura per la Rivista la Rubrica "PSICOANALISI ETICA".

 
INDICE LEZIONI

Totale visualizzazioni: 1262